Nwlapcug.com


C'è una lista "Non Email"?

C'è una lista "Non Email"?


La buona notizia è che c'è un cittadino "non email" elenco dove potrete facilmente registrare il vostro indirizzo di posta elettronica e ridurre il numero di email indesiderate viene visualizzato. La cattiva notizia è che anche se si aggiunge il tuo indirizzo a questa lista, la tua casella di posta sarà ancora traboccante con lo spam. Purtroppo, attualmente non c'è niente per posta elettronica che è come giuridicamente vincolante o più ampio nell'ambito dell'elenco ufficiale non chiamare per telemarketing. Tuttavia, ci sono passi che si può prendere, di là di registrazione solo per la lista "non email", per ridurre al minimo la quantità di posta indesiderata che si riceve.

Non inviare per E-mail

La Direct Marketing Association, la più grande associazione di commercio per i rivenditori negli Stati Uniti, opera l'E-mail Preference Service. Una volta registrato il tuo indirizzo email presso eMPS, DMA associati sono tenuti a macchia il tuo indirizzo da liste di marketing via email. EMPS è parte del più ampio programma DMA, DMAChoice, che consente ai consumatori di limitare la quantità di materiali di marketing che ricevono tramite e-mail o posta tradizionale. È possibile iscriversi all'eMPS con un semplice online Sign-up.

Limitazioni dell'elenco

EMPS ridurrà il numero di email inviate a un indirizzo registrato. Tuttavia, ci sono molti tipi di e-mail marketing che raggiungerà ancora posta in arrivo. Il servizio di "non email" eMPS solo si applica ai membri DMA e non ha alcun effetto su numerose fonti di e-mail non richieste che provengono da fonti non-membro. Inoltre, ogni membro DMA è responsabile della verifica della sua conformità ai eMPS; una società che trascura per aggiornare la sua e-mail gli elenchi di marketing eliminando i dichiaranti eMPS invierà email al tuo indirizzo registrato.

Utilizzando i filtri di posta elettronica

Maggior parte dei sistemi di posta elettronica hanno incorporato spam filtri che schermo automaticamente il traffico email in arrivo e inviare la posta che sono evidenti spam in una cartella "posta indesiderata". I filtri funzionano attraverso una combinazione di strategie, tra cui cercando indesiderate parole chiave e frasi, controllando l'indirizzo del mittente contro una lista nera di siti indesiderati o una whitelist di siti accettabile e spotting tentativi di mascherare la vera origine dell'email. A seconda del sistema di posta elettronica si utilizza, si può essere in grado di regolare il livello complessivo di screening da più aggressivamente shunt email nella cartella posta indesiderata. Tuttavia, questa strategia probabilmente aumenterà anche il numero di falsi positivi, ovvero alcune email verrà erroneamente identificati come posta indesiderata e deviato dalla posta in arrivo.

Il sistema potrebbe consentono inoltre di elencare determinati indirizzi o parole chiave che si desidera per lo screening; email corrispondenza degli ingressi saranno anche trattate come spam. Filtri di posta elettronica a volte possono auto-regolare basata sui vostri feedback. Cercare un pulsante sulla tua email per indicare che un messaggio è spam e clic su di esso quando appropriato così il tuo sistema può imparare le preferenze.

Altre misure che potete prendere

Molte email pubblicitarie includono istruzioni per cancellarsi dalla mailing list che include il tuo indirizzo email. Annullamento della sottoscrizione generalmente coinvolge facendo clic su un link, spesso nella parte inferiore di un'e-mail e seguendo le istruzioni risultante. È necessario prestare cura, tuttavia. Unsubscribe link da commerci legittimi sono generalmente efficaci. A volte, tuttavia, l'opzione di annullamento dell'iscrizione stessa può essere ingannevole, sollecitare informazioni che inviteranno solo più messaggi di spam. Come con tutte le email provenienti da fonti sconosciute, è necessario esercitare il vostro giudizio migliore. È inoltre possibile installare freeware, shareware o pagato software anti-spam che si integra con il tuo sistema di posta elettronica per fornire un'ulteriore linea di difesa a deviare i messaggi indesiderati dalla posta in arrivo.