Nwlapcug.com


Come installare Java usando Yum



Yum è un'utilità della riga di comando basato su testo, utilizzata per installare il software come Java su basate su RPM, sistemi operativi di Linux come Redhat Enterprise Linux, Mandriva, Centos, Scientific Linux, Fedora o OpenSUSE. Se si preferisce evitare il terminale di Linux, è possibile utilizzare un'interfaccia grafica per Yum Yum Extender Packagekit o di Fedora. Con entrambi i metodi, tuttavia, è necessario accedere come root o utilizzare la password di root per a SU o sostituire la sessione utente.

Istruzioni

Installare Java al Terminal

1

Avviare una sessione di terminale Linux.

2

Verificare che Java non è installato sul vostro sistema digitando il comando seguente al prompt dei comandi e premendo "invio:"

Java-versione

E ' possibile che sia già essere installato Java, ma le applicazioni non sanno come trovarlo sistema di file del tuo PC.

3

Digitare il comando Yum per installare la versione corrente di OpenJDK o Open Java Development Kit disponibile nel repository di software della propria distribuzione Linux, premere "Invio", digitare la password di root, e premere "Invio".

Ad esempio, se si desidera la versione predefinita di OpenJDK per il tuo sistema, digitare il seguente comando al prompt del terminale:

su - c "yum installare java-1.?. 0-openjdk"

OpenJDK è una versione open source di Java che include un runtime Java, librerie di classi e un compilatore di codice sorgente. Questo comando apre una sessione SU temporanea e quindi genera un comando da terminale per installare Java usando Yum. Yum sostituirà il "?" con il numero per l'attuale versione stabile di OpenJDK nel repository del sistema.

4

Digitare "y" e premere "Invio" al prompt di "È questo ok [y/d/N]". Yum è chiedere il permesso di installare gli aggiornamenti di pacchetti e sistemi necessari per l'esecuzione di Java.

5

Digitare "y" e premere "Invio" al prompt successivo "È questo ok [y/d/N]". Yum è chiedere qui per permesso scaricare e utilizzare la chiave GPG o GNU Privacy Guard per verificare che i pacchetti software sono ufficiali, controllati i file da sviluppatore della tua distribuzione LInux. Una volta che si accetta la chiave GPG, Yum completerà l'installazione di Java.

Yum con interfaccia utente grafica

6

Lanciare la versione GUI di Yum sul vostro sistema. Ad esempio, gli utenti di Fedora Linux possono eseguire Yum Extender.

7

Digitare "openjdk" nella casella di ricerca e quindi premere "Invio".

8

Selezionare la casella di controllo per la versione di OpenJDK che si desidera installare sul vostro sistema. Ad esempio, potrebbe essere la possibilità di scegliere tra una versione stabile come 1.7.0 o un pacchetto più recente, inerente allo sviluppo.

9

Fare clic su "Applica", digitare la radice o la password di amministrazione e quindi fare clic su "OK" per avviare il processo di installazione.

10

Fare clic su "OK" nella finestra di dialogo "Elaborazione azioni in sospeso" per iniziare il download del file.

11

Fare clic su "Sì", importare la chiave GPG per i pacchetti di OpenJDK e completare l'installazione.

Consigli & Avvertenze

  • Evitare problemi di compatibilità e la stabilità del software da scaricare e installare Java direttamente da Oracle. Alcune applicazioni Java, come Eclipse IDE o ambiente di sviluppo integrato, richiedono Java di Oracle, piuttosto che l'open source OpenJDK. Oracle Java, tuttavia, è stato installato utilizzando l'utilità della riga di comando Rpm anziché Yum. È possibile scaricare il pacchetto RPM di Oracle Java direttamente dal sito Web della società utilizzando il link trovato in risorse.
  • Anche se è possibile installare Yum su Ubuntu Linux, non è possibile utilizzare pacchetti sviluppati per Fedora, OpenSUSE o altre distribuzioni basate su RPM. Invece di utilizzare pacchetti DEB standard, compatibile con Ubuntu, trovato con l'Ubuntu Software Center, muone, Packagekit o Synaptic software installazione e strumenti di gestione.