Nwlapcug.com


Contesti Drupal vs pannelli

Gli sviluppatori Drupal dà una quantità enorme di controllo su quello che viene visualizzato in una pagina Web, a seconda di quando si è visto e chi è la visualizzazione. Per effettuare questa operazione, può dividere alcuni aspetti della pagina, il contenuto e la sessione utente in astratta "entità" che può essere programmata in modo indipendente. Due di questi sono "contesti" e "pannelli". Né è un elemento di design visibile in un sito Drupal; invece, lavorano insieme per generare una pagina personalizzata visualizzata dall'utente in un'istanza specifica.

Contesti definiti

In senso più ampio, un "contesto" in Drupal è l'insieme delle circostanze in cui viene visualizzata una determinata pagina, o "nodo". Può includere una serie di aspetti, tra cui la categoria o l'identità specifica dell'utente che richiede la pagina, quale browser sta ricevendo la pagina, le pagine che l'utente ha visualizzato prima della richiesta, e quali menu opzioni l'utente ha selezionato nelle pagine precedenti. Quando Drupal sta funzionando in modo sensibile al contesto, controlla gli aspetti di contesto che il programmatore ha specificato prima di visualizzare la pagina richiesta.

Pannelli definiti

Si può pensare di pannelli in Drupal come layout di pagina dello scheletro. Pannelli di definiscono le aree di una pagina a cui il contenuto può essere assegnato. Tuttavia, un pannello non è legato a una pagina specifica; può essere assegnato a qualsiasi pagina o nodo, sia su base condizionale o tutto il tempo. Assegnazione di un pannello a un nodo consente al progettista di ignorare i parametri di disegno predefiniti di quel nodo. Un pannello può contenere qualsiasi tipo di contenuto, ad esempio immagini, testo, feed o Web Form. Può anche contenere altri pannelli, noti come gruppi secondari.

Modalità di implementazione di contesti e pannelli in Drupal

I moduli di contesto e pannelli devono essere installati in Drupal per dare l'accesso firmato a queste caratteristiche. Codice core di Drupal può fare una quantità limitata di controllo contestuale tutto da sé, ma per una piena attuazione dei contesti è necessario il modulo di contesto. Entrambi questi modelli richiedono l'installazione della Suite di strumenti di caos prima che può essere attivate.

Come pannelli e contesti possono lavorare insieme

Come parte della sua funzione, un pannello può controllare alcuni aspetti del contesto quando si decide quale contenuto da visualizzare su un sito. Per esempio, un pannello progettato per visualizzare un report di database può controllare per vedere se l'utente visualizzando la pagina è anonimo o registrati. Se il contesto non indichi che l'utente è registrato, il pannello può quindi visualizzare un insieme di collegamenti, permettendo all'utente di modificare l'ordinamento dei dati, mentre l'utente anonimo non avrebbe accesso ai collegamenti. Il contesto può anche dire il pannello quali altri contenuti sono già indicato nella pagina o quali opzioni sono state selezionate. Un unico pannello, combinando regole contestuali, è in grado di generare innumerevoli esposizioni di pagina possibile per l'utente.