Nwlapcug.com


esempi tabelle dinamiche javascript

Come nascondere parti di tabelle con JavaScript

Come nascondere parti di tabelle con JavaScript


Funzioni JavaScript consentono di aggiungere funzionalità interattive alle pagine Web, ad esempio quando si desidera consentire agli utenti del tuo sito di comprimere o nascondere porzioni delle tabelle. Il metodo di "visualizzazione" di JavaScript consente di mostrare o nascondere i dati della pagina Web. Creare una funzione JavaScript che utilizza il metodo di "visualizzazione" e chiamare questa funzione come necessario per controllare la visualizzazione dei dati tabulari.

Istruzioni

1

Aprire il documento di pagina Web.

2

Digitare la seguente funzione JavaScript sopra il tag "< / head >":

< script >

funzione VisualizzaNascondi (id)

{

theElement = document.getElementById(id);

if(theElement.style.display == 'none'){

theElement.style.display = '';

}else {

theElement.style.display = 'none';

}

return false;

}

< / script >

3

Digitare un'istruzione "onClick" all'interno del tag di elemento che chiamerà la funzione-- ad esempio, un'intestazione di tabella:

< h1 onClick = "showHide('d1');" > primo Div voce < / h1 >

< table >

< tr >< td > una riga: tabella uno cella < /td >< td > tabella due < /td >< /tr >

< tr >< td > riga due: tabella uno cella < /td >< td > tabella due < /td >< /tr >

< / tabella >

4

Digitare un "id" all'interno dell'elemento che si desidera mostrare e nascondere..--ad esempio, una riga di tabella:

< h1 onClick = "showHide('row2');" > tabella intestazione < / h1 >

< table >

< tr >< td > una riga: tabella uno cella < /td >< td > tabella due < /td >< /tr >

< Identificativo tr = "row2" style = "display: nessuno" >< td > riga due: tabella uno cella < /td >< td > tabella due < /td >< /tr >

< / tabella >

Quando un utente fa clic su intestazione della tabella, la funzione di "mostranascondi" riceve il valore "row2" e accede all'elemento che contiene l'id di "row2", in questo caso la seconda fila. Il display di questo elemento è impostato su "none", causando la riga da nascondere.

Come creare tabelle dinamiche in Java Script

Come creare tabelle dinamiche in Java Script


Le tabelle sono formattati oggetti situati nelle pagine Web che consentono di stendere elenchi di dati. La tabella formatta i dati che viene mostrati all'utente, così si crea un layout più bello della pagina Web. È possibile creare queste tabelle utilizzando il linguaggio JavaScript. Il linguaggio JavaScript aggiunge un metodo per aggiungere dinamicamente tabelle alla tua pagina. Quando l'utente accede a dati diversi o utilizza un altro link per passare alla pagina modificare queste tabelle.

Istruzioni

1

Creare il blocco di JavaScript. Il blocco di JavaScript è impostato & quot; & lt; testa & gt; & quot; e & quot; & lt; / testa & gt; & quot; Tag del codice HTML. Inserire il codice seguente nel file HTML:

& lt; tipo di script = & quot; testo/javascript & quot; & gt; & lt; / script & gt;

2

Creare i tag di inizio e di fine. Questi tag sono variabili di stringa che contengono il codice HTML per le tabelle. Il codice seguente crea una variabile JavaScript di inizio e di fine:

startTag = & quot; & lt; Id tabella = "table1" & gt; & quot;
endTag = & quot; & lt; / TBODY & gt; & lt; / tabella & gt; & quot;

3

Creare le righe di tabella. Il codice HTML per una riga della tabella è il & quot; & lt; tr & gt; & quot; Tag. All'interno il & quot; & lt; tr & gt; & quot; Tag è il & quot; & lt; td & gt; & quot; Tag che denota una cella di tabella. Il codice seguente crea una variabile che contiene due righe:

tableRows = & quot; & lt; tr & gt; & lt; td & gt; La mia prima riga & lt; /td & gt; & lt; /tr & gt; & quot;
tableRows = tableRows + & quot; & lt; tr & gt; & lt; td & gt; La mia seconda fila & lt; /td & gt; & lt; /tr & gt; & quot;

4

Aggiungere il vostro tavolo per un & quot; & lt; div & gt; & quot; Tag nel codice HTML. Questo può essere qualsiasi tag div nella pagina. In questo esempio, viene visualizzata la nuova tabella dinamica nel & quot; myTable & quot; div. Il codice riportato di seguito viene illustrato come aggiungere una tabella dinamica alla tua pagina:

myTable.innerHTML = startTag + tableRows + endTag

Il & quot; innerHTML & quot; Metodo consente di aggiungere in modo dinamico qualsiasi codice HTML nella tua pagina.

Come riempire una cella di tabella con JavaScript

Modifica di tabelle HTML richiede JavaScript. Il Document Object Model HTML, o DOM, offre agli sviluppatori la possibilità di utilizzare JavaScript per modificare la proprietà "innerHTML" di qualsiasi elemento in una pagina Web, incluse le celle di tabella. La proprietà innerHTML genera i contenuti visualizzati su una pagina Web. È possibile modificare proprietà innerHTML di una cella di tabella, ad esempio, quando un utente fa clic su un pulsante "Visualizza prezzo". Questa azione determina un prezzo venga visualizzato nella cella. Una volta capito come utilizzare il DOM per individuare una cella, è possibile riempire con qualsiasi valore all'istante.

Istruzioni

1

Aprire un documento HTML e incollare il seguente codice nella sezione "corpo" del documento:

< id tabella = "testTable1" border = 1 >
< tr >
< td > nessun valore < /td >
< td > nessun valore < /td >
< /tr >

< tr >
< td > nessun valore < /td >
< td > nessun valore < /td >
< /tr >

< tr >
< td > nessun valore < /td >
< td > nessun valore < /td >
< /tr >

< / tabella >
< tipo input = "pulsante" value = "Riempire la cella" onclick = "return fillCell ('testTable1', '2',' 1', 'Test Value')" / >

Questo codice crea una nuova tabella. La tabella, con "id" è "testTable1" contiene tre righe con due celle per ogni riga. Il pulsante chiama una funzione JavaScript denominata "fillCell." Tale funzione individua una cella e si riempie con il valore "Test Value" passò nel pulsante evento click.

2

Incollare il codice riportato di seguito nella sezione "script" del documento:

Function fillCell (tabella, targetRow, targetCell, fillContents) {

var tableObj = document.getElementById(table);
selectedRow var = tableObj.rows [targetRow-1];

var selectedCell = selectedRow.cells [targetCell-1];
selectedCell.innerHTML = fillContents;
}

Questa funzione riceve la ID della tabella, la riga di destinazione e la cella obiettivo passato facendo clic sul pulsante. Riceve anche quel valore che si desidera utilizzare per riempire la cella di destinazione. Il codice quindi individua la cella desiderata all'interno della riga di destinazione e imposta la proprietà innerHTML sul valore memorizzato nella variabile fillContents.

3

Salvare il documento e visualizzarlo in un browser. Fare clic sul pulsante per eseguire la funzione JavaScript. Si individua la prima cella della seconda riga e riempie la cella con le parole "Valore di prova."

Consigli & Avvertenze

  • Rimuovere il contenuto di una cella impostando il valore di cellContents a "" prima di chiamare la funzione fillCell. Questo imposta il valore di innerHTML la cella obiettivo per gli spazii in bianco.

Come modificare la larghezza della tabella con JavaScript

Ci sono molti linguaggi di codifica differenti che compongono il Web moderno come lo conosciamo oggi. Ognuno ha il proprio scopo; HTML è lo "scheletro" di pagine Web, CSS gestisce layout, ecc. JavaScript nel suo cuore è un linguaggio di scripting che consente per i siti che sono più complesse e più fluido rispetto a siti HTML dritti. Uno ha notato capacità è che JavaScript può essere utilizzato per creare tabelle e in grado di gestire la larghezza di detta tabella con relativa facilità.

Istruzioni

1

Aprire il documento HTML o una pagina Web che si desidera inserire la tabella su.

2

Individuare dove si desidera inserire la tabella. Digitare il seguente codice:

< script language = \ "JavaScript\" >
document.getElementById(\"myTable\").width = 500
VAI
< / script >

3

Modificare il valore "500" a qualsiasi larghezza desiderate nella tabella di essere.

4

Creare il contenuto della tabella. In primo luogo, digitare il codice:

< tr >
< /tr >

Tra i due segmenti "tr", digitare il codice:

< td >< /td > per ogni sezione di cella che si desidera avere.

Qualsiasi tipo che si desidera essere nelle cellule tra i due segmenti di "td".

Consigli & Avvertenze

  • Non dovete preoccuparti per assegnare la larghezza delle celle, come JavaScript gestisce automaticamente questi valori.

Come trasferire i dati di tabella HTML JavaScript in Excel

Come trasferire i dati di tabella HTML JavaScript in Excel


Microsoft Excel è un foglio elettronico che memorizza i dati di quasi qualsiasi tipo in una griglia a colonne. È possibile aggiungere dati a un foglio di calcolo manualmente, digitando o incollando le cellule, o è possibile importare dati da altre fonti. JavaScript e HTML sono lingue che creare e formattare le pagine Web. Essi spesso struttura "tabelle" su siti Web, che sono anche griglie colonnare che possono contenere quasi qualsiasi tipo di dati. È possibile trasferire i dati da una di queste tabelle di pagina Web in un foglio di Excel utilizzando un tool integrati nel programma Excel.

Istruzioni

1

Aprire il foglio di calcolo Microsoft Excel che contiene i dati trasferiti dalla tabella di pagina Web.

2

Fare clic sulla scheda "Dati" della barra degli strumenti della barra multifunzione di Excel.

3

Clicca sul gruppo "Carica dati esterni" nella scheda dati.

4

Fare clic sull'opzione "Dal Web". Verrà visualizzata una finestra pop-up intitolato "Nuova Query Web."

5

Digitare l'URL della pagina Web che contiene i dati della tabella che si desidera trasferire in Excel. Si può anche copiare l'URL da qualsiasi browser Web e incollarlo in questo campo, se lo si desidera. Fare clic sul pulsante "Go". La finestra navigare alla pagina Web proprio come se foste in un programma di browser Web.

6

Mostra i piccoli quadrati gialli che appaiono in tutta la pagina Web nella finestra di Query Web. Essi comprendono una piccola freccia nera all'interno della piazza. Questi identificare le sezioni della pagina Web che corrispondono alle tabelle JavaScript o HTML strutturate in una griglia a colonne. È possibile trasferire dati solo se viene visualizzata questa icona gialla nel suo angolo superiore sinistro.

7

Fare clic sull'icona quadrata gialla accanto a qualsiasi tabella che si desidera trasferire in Excel. Se si desidera trasferire l'intera pagina Web, fare clic sul quadrato giallo in alto a sinistra della pagina, se esistente.

8

Fare clic sul pulsante "OK". Excel automaticamente trasferisce la tabella selezionata e tutti i suoi contenuti nel foglio di lavoro.

Consigli & Avvertenze

  • Facoltativamente, è possibile configurare diversi criteri che gestiscono come Excel gestisce determinati tipi di dati Web. Prima di premere "OK" sulla finestra di Query Web, premere il pulsante "Opzioni". Qui è possibile specificare come Excel funziona con diversa pagina Web Font, formati e stili, o se il programma dovrebbe ignorarli completa e solo importare i dati grezzi e testo. È inoltre possibile controllare il modo in cui gestisce specifici elementi del linguaggio HTML, ad esempio i tag "< PRE >". Se il trasferimento è non quello che vi aspettavate, ripetere dopo la regolazione di tali impostazioni. Potrebbe richiedere alcuni tentativi di ottenere l'importazione esattamente come previsto.

Esempi di stringhe JavaScript

Esempi di stringhe JavaScript


Codice JavaScript modelli sequenze di caratteri di testo come stringhe. Le stringhe possono contenere caratteri alfabetici, numeri e simboli di punteggiatura. In una funzione di JavaScript, le stringhe vengono visualizzati come valori o variabili. Oggetto String in JavaScript fornisce una gamma di funzioni per manipolare le sequenze di caratteri di testo. Stringhe in JavaScript possono essere utilizzate per modellare le informazioni testuali dall'input dell'utente o per i dati dell'applicazione, spesso per la visualizzazione di utente.

Valori

JavaScript è in grado di memorizzare e manipolare i valori della stringa di testo, come nell'esempio di codice riportato di seguito:

Document. Write ("< p > qui è qualche testo </p >");

Questo codice scrive una stringa di testo nella pagina Web visibile. La stringa di testo contiene alcuni tag HTML e testo leggibile. Funzioni JavaScript consente di concatenare le stringhe di testo, unirsi a loro, come indicato di seguito:

Document. Write ("< p >" + "Ecco qualche testo" + "</p >");

L'operatore di addizione esegue l'operazione di concatenazione.

Variabili

JavaScript è possibile modellare le stringhe di testo come variabili. In presenza di una variabile di stringa all'interno di uno script, codice successivo può riferirsi ad esso, eseguire manipolazioni su di esso e determinare informazioni su di esso. Nell'esempio di codice riportato di seguito illustra la creazione di una variabile di stringa e assegnare un valore a questo:

var myWords = "Qui ci sono alcune parole";

Il codice può ora fare riferimento a questa variabile, l'accesso e utilizzando il relativo valore come segue:

Document.Write(myWords);

Questo codice determinerà il valore della variabile stringa da visualizzare all'interno del contenuto della pagina Web. JavaScript anche consente di concatenare variabili di stringa come segue:

var Testo1 = "Hello";

text2 var = "- benvenuto";

Document. Write (testo1 + testo2);

Oggetto

In JavaScript le variabili di stringa sono oggetti all'interno del linguaggio. Ciò significa che gli script possono chiamare funzioni su stringhe, che fornisce accesso a una varietà di programmi di utilità di elaborazione. Un oggetto in JavaScript è un elemento di codice con un insieme ben definito di proprietà e il comportamento. Per le stringhe, questo comportamento include funzioni per restituire informazioni sul contenuto della stringa, o di effettuare manipolazioni su questo contenuto. Quando uno script chiama una funzione su una stringa, facoltativamente può passare parametri ad esso e ricevere in cambio un valore.

Funzioni

Ci sono un sacco di comuni funzioni di stringa in JavaScript. La funzione di lunghezza stringa restituisce un valore integer che rappresenta il numero di caratteri nella stringa, accessibile come segue:

var myString = "Some text";

var len = myString;

Il codice seguente accede il personaggio in una particolare posizione all'interno della stringa:

Document.Write(myString.charAt(0)); //first carattere

Il codice seguente restituisce la posizione della prima occorrenza del parametro string specificato all'interno della stringa chiamando la funzione:

var indexNum = myString.indexOf("me");

Il codice seguente restituisce la sezione della stringa rappresentata dalle posizioni di inizio e di fine passate come parametri:

Sottosezione di var = myString.substring (2, 5);

Come cambiare il colore del testo in una tabella HTML

Come cambiare il colore del testo in una tabella HTML


Tabelle HTML forniscono la possibilità di posizionare gli elementi nell'area specifica, uniforme di una pagina Web. Le tabelle contengono righe e colonne che compongono una griglia. Righe orizzontali e colonne verticali si intersecano per creare una cella di tabella. Queste cellule contengono gli elementi HTML. Testo comunemente viene inserito nelle celle della tabella, ed è possibile impostare il colore del testo utilizzando le proprietà di stile della tabella. La proprietà style viene utilizzata per modificare del testo colore, dimensione e tipo di carattere.

Istruzioni

1

Creare una cornice tabella. Nelle tabelle vengono create utilizzando il "< table >" apertura e chiusura "< / Tavolino >" tag. Il codice seguente crea una cornice di tabella:

< id tabella = "theTable" >< / tabella >

La proprietà "id" consente di chiamare la tabella in Javascript, se si sceglie di rendere dinamiche le proprietà della tabella.

2

Creare alcune righe e colonne. In questo esempio, la tabella contiene due righe e due colonne. Di seguito viene creato un layout di tabella semplice:

< id tabella = "theTable" >
< tr >< td > informazioni della tabella nella colonna 1. < /td >< /tr >
< tr >< td > ulteriori informazioni nella colonna 2. < /td >< /tr >
< / tabella >

3

Impostare il colore del carattere della tabella. La proprietà style viene utilizzata per impostare il colore del testo della vostra tabella. Il codice seguente imposta il colore del carattere della tabella al bianco:

< id tabella = "theTable" style = "color: #ffffff >
< tr >< td > informazioni della tabella nella colonna 1. < /td >< /tr >
< tr >< td > ulteriori informazioni nella colonna 2. < /td >< /tr >
< / tabella >

Il colore è impostato in un codice esadecimale del colore. Esistono diversi codici di colore (Vedi risorse) è possibile utilizzare per impostare il colore del carattere della vostra tabella.

Come contare il numero di colonne in una tabella

Come contare il numero di colonne in una tabella


I programmatori web utilizzano le tabelle per eseguire il rendering di output formattato per gli utenti. Tabelle forniscono colonne e righe con una specifica larghezza e altezza, pertanto gli elementi di pagina Web sono ben posizionato e facilmente leggibile per lo spettatore. ASP.NET fornisce tabelle dinamiche, in modo che i programmatori sono in grado di contare il numero di colonne della tabella per ulteriore elaborazione della pagina. Gli sviluppatori utilizzano il \"count\" proprietà per determinare le colonne e le righe di una tabella.

Istruzioni

1

Dichiarare la tabella e le colonne alla visualizzazione. Il codice riportato di seguito viene illustrato come impostare la tabella per la tua pagina Web:
DataSet ds
VAI
DataTable dt = ds. Tables.Add(\"NewTable\");

2

Aggiungere colonne alla tabella. A questo punto nel codice, se si conta il numero di colonne, la proprietà di tabella restituisce \"0.\" colonne vengono aggiunti prima di prendere un conteggio. Il codice seguente aggiunge due colonne alla tabella:
DT. Columns.Add(\"First_Name\")
VAI
DT. Columns.Add(\"Last_Name\")
VAI
Le due righe di codice precedente aggiungono una colonna denominata \"First_Name\" e \"Last_Name\" per la tabella.

3

Contare il numero di colonne inserito. Ora che le colonne sono presenti sul tavolo, il \"Count\" proprietà restituisce un numero diverso da zero. Il seguente recupera il numero di colonne:
int columnCount = dt. Columns;

4

Stampa il numero totale di colonne. Questo passaggio è utile per la risoluzione dei problemi e debug di codice della pagina Web nuovo. Il codice seguente stampa i totali di colonna:
Response.Write(columnCount.ToString())

Come inserire una Formula di tabella in Word 2007

Come inserire una Formula di tabella in Word 2007


Word 2007 consente di creare tabelle che utilizzano alcune delle stesse formule utilizzate da Excel. Se si ha familiarità con alcune semplici formule in Excel, sarà in grado di trasferire tali competenze al vostro tavolo di Word 2007. Tabella formule ti danno la possibilità di creare tabelle dinamiche in Word senza la necessità di copiare e incollare dati da Excel.

Istruzioni

1

Aprire Word 2007 e selezionare la scheda "Inserisci" sulla barra multifunzione. Selezionare "Table" dal gruppo "Illustrazioni". Selezionare le dimensioni per una tabella 1-by-4 dalla griglia. Si dovrebbe vedere una tabella con una riga e quattro colonne. Immettere i valori "10" "20," e "30" nelle prime tre celle della riga. Lasciare vuota la cella di quarta.

2

Posizionare il cursore nella cella quarta. Seleziona "Layout" dalla scheda "Strumenti tabella" fare clic sul pulsante "Formula". Viene visualizzata una finestra di dialogo formula. Si noti la formula nel campo "Formula". Visualizza "= SUM(LEFT)." Questo è il formato formula per Word 2007. Si sommano tutti i numeri nelle colonne a sinistra di questa colonna. È possibile formattare i numeri come valuta utilizzando la sezione "Formato numero" nella finestra di dialogo Formula. Fare clic su "OK". Un totale appare nella quarta colonna.

3

Aggiornare la formula facendo clic sulla cella contenente la formula. Cambiamento dei valori nella tabella. Aggiornare il valore di formula facendo clic destro sulla cella contenente la formula e selezionando "Aggiorna campo." Viene aggiornato il valore di formula.

La funzione Sendmail su JavaScript

La funzione Sendmail su JavaScript


L'invio della posta da un server Web è compiuta solitamente usando sendmail, un servizio in background open source utilizzato dalla maggior parte degli host Web. In JavaScript non esiste un metodo integrato di invio di posta, ma utilizzando funzioni JavaScript è possibile accedere a sendmail per inviare il contenuto di un collegamento di posta elettronica HTML o Web form direttamente alla tua casella e-mail.

JavaScript ed Email

Per motivi di sicurezza, JavaScript non ha una funzione incorporata per inviare e-mail. Tuttavia, JavaScript offre altre funzioni che è possibile utilizzare per inviare email da pagine Web, utilizzando la funzione mailto HTML o il programma sendmail. Combinato con funzioni di convalida modulo JavaScript, è possibile utilizzare JavaScript per assistere con e-mail del tuo sito e invio del modulo.

Vantaggi

Quando si crea un collegamento di posta elettronica o un Web form, è possibile utilizzare un inizio di collegamento con "mailto" per inviare il messaggio utilizzando il browser del visitatore e il programma di posta elettronica:

< a href = "il mailto:[email protected]" > Email Me! < /a >

Purtroppo, questo metodo dipende dal browser del visitatore e applicazione di posta elettronica. Se uno non funziona correttamente l'email link verrà generato un errore o semplicemente non fare nulla. Utilizzando JavaScript è possibile inviare email utilizzando un percorso a un'applicazione sul server, bypassando software del visitatore. JavaScript è anche utile per la convalida di invii di un form e nascondere il proprio indirizzo di posta elettronica da Web spider che raccolgono gli indirizzi per gli spammer.

Svantaggi

Maggior parte dei esempi di codice JavaScript e-mail inviare posta elettronica utilizzando il browser del visitatore e applicazione di posta elettronica, che viene gestito bene e con meno codice utilizzando la funzione mailto HTML. Competenze avanzate di JavaScript sono necessari per la personalizzazione e risoluzione dei problemi di codice che si connette a script server-side. La maggior parte delle funzioni della posta elettronica sono più facilmente realizzabile utilizzando script Perl CGI liberamente disponibili.

Procedure consigliate

È consigliabile utilizzare il metodo più semplice per la posta elettronica che include la protezione che si desidera. Maggior parte dei Web host offrono un'e-mail di script che utilizza sendmail o un metodo simile di lato server per consentire l'invio di moduli senza gli svantaggi del metodo mailto. Invece di collegamenti di posta elettronica HTML, sono i tuoi visitatori utilizza un modulo di contatto. Il miglior utilizzo di JavaScript è la validazione di form, garantendo gli indirizzi di e-mail di ritorno dei visitatori sono formattati correttamente e che i campi obbligatori sono stati completati correttamente.

Come testare FBML su Sandbox

Facebook Markup Language è un insieme di strumenti e riferimenti alle API che consente di creare applicazioni e modelli di pagina che si integrano con le funzionalità di Facebook principali. Queste applicazioni possono aggiungere funzionalità di bacheca elettronica, schede e la possibilità di leggere e scrivere dati nel tuo account Facebook da un sito Web di terze parti. È possibile utilizzare la console di test di Facebook come una sandbox (un ambiente di test non collegato ad alcun account reale) per testare la funzionalità FBML.

Istruzioni

Console JavaScript Test

1

Avviare il browser web e passare alla console JavaScript test.

2

Copiare e incollare il codice JavaScript FBML nella finestra della console.

3

Fare clic sul pulsante "Esegui" per eseguire il codice. Passa il mouse sopra l'area grigia a destra della finestra della console e fare clic su "Cancella" per cancellare tutte le funzioni e gli eventi creati da script.

4

Fare clic sul collegamento "Esempi" nella parte inferiore della console per aprire una pagina di esempi che utilizzano JavaScript e FBML. Fare clic per selezionare un esempio aprirlo nella console JavaScript test.

5

Fare clic sul pulsante "Disconnect" per scollegare la corrente dalla Console. Fare clic su "Logout" Se si sta testando Facebook connect funzionalità nello script di accesso.

6

Fare clic sul pulsante "Salva" per salvare il codice di script inseriti.

Prova tag FBML individuali

7

Avviare il browser web e passare alla pagina web Facebook Markup Language.

8

Fare clic per selezionare un tag FBML.

9

Scorri fino alla sezione "Test console" della pagina web.

10

Fare clic per selezionare un'applicazione esistente dal menu a discesa "App". Digitare i parametri di applicazione FBML nei campi testo visualizzato.

11

Fare clic su "Chiamata metodo" per eseguire il codice di test.

Come formattare una cella basato su un altro

Come formattare una cella basato su un altro


Se si dispone di una pagina web con la creazione della tabella dinamica, è possibile utilizzare Javascript per formattare una cella in base al formato di una cella di tabella già esistente. Questa operazione viene eseguita mediante la lettura del formato corrente della cella e impostandone il valore per le proprietà della tabella. JavaScript è script lato client compatibile con qualsiasi browser web, quindi il linguaggio di codifica è utile per i webmaster che creano applicazioni web utilizzate da diversi visitatori diversi.

Istruzioni

1

Aprire il file HTML in un editor di testo. È possibile utilizzare un'applicazione semplice come blocco note, o è possibile utilizzare le applicazioni più avanzate come Notepad + + e Visual Studio.

2

Avviare il blocco Javascript utilizzando il seguente codice:
< script tipo = \ "testo/javascript\" >< / script >
Questa operazione è necessaria per tutte le sezioni di codice Javascript, e normalmente è situato alla fine o alla \"head\" tag del file. Questo blocco incapsula tutte le istruzioni di Javascript.

3

Recuperare il formato della cella corrente. In questo esempio, il codice recupera la larghezza e l'allineamento della cella corrente. Nel codice seguente recupera il formato di una cella di tabella:
allineamento = document.getElementById('myTableCell').align
VAI
Larghezza = document.getElementById('myTableCell').width;

4

Impostare il formato della cella di destinazione utilizzando le variabili Estratto nel passaggio 3. Il codice riportato di seguito assegna il nuovo formato di una cella:
document.getElementById('myNewTableCell').align = allineamento
VAI
document.getElementById('myNewTableCell').width = larghezza;

5

Salvare il file e aprirlo con il browser web. Si noti che la nuova cella di tabella ha lo stesso formato come la cella di origine.

Come estrarre un valore da una cella



Gli sviluppatori Web utilizzano tabelle per visualizzare dati complessi. Una tabella è costituita da righe e colonne; queste righe e colonne è possibile creare una griglia che contiene le celle. A volte un'applicazione Web deve esaminare una cella specifica ed eseguire altre funzioni. Per esempio, il codice potrebbe nascondere la cella, modificarne il colore o estrarre il valore della cella. Uno dei modi più veloci per estrarre un valore da una cella di tabella è utilizzare JavaScript.

Istruzioni

1

Aprire una delle tue pagine HTML utilizzando il blocco note e aggiungere questo testo alla sezione "corpo" del documento:

< id tabella = "myTable" border = "3" >

< tr >

< id td = "c 1.1" > rosso < /td >< id td = "c 1.2" > < /td > giallo

< /tr >

< tr >

< id td = "c2.1" > Blue < /td >< id td = "c2.2" > < /td > verde

< /tr >

< / tabella >

< input id = "SshowTableCellValue" type = "pulsante" valore = "Visualizza il valore di cella di tabella" onclick="showTableCellValue()" / >< p >< / p >

Immettere il numero di riga < id di input = "Riga" type = "text" / >

Immettere il numero di cellule < id di input = "Cella" type = "text" / >

Questo genera una tabella con due righe e due colonne. Questo produce quattro cellule. Ogni cella contiene il nome di un colore. Il codice crea inoltre un pulsante e due caselle di testo per l'immissione di valori di riga e colonna. Queste caselle di testo consentono di testare l'applicazione.

2

Nella sezione "head" del documento, aggiungere il seguente codice JavaScript:

< script type = "text/javascript" >

funzione test () {

var elTableRow = document.getElementById("somerow");

var elTableCells = elTableRow.getElementsByTagName("td");

Alert(elTableCells[0].InnerText);

}

Linea 1

var tableID = "myTable";

Function showTableCellValue() () {

Righe 3-4

var rowChosen = document.getElementById("Row").value - 1;

var cellChosen = document.getElementById("Cell").value -1;

Linee 5

var objTable = document.getElementById(tableID);

Linea 6

selectedValue var = objTable.rows[rowChosen].cells[cellChosen].innerHTML;

Alert ("You selected" + selectedValue);

}

< / script >

Linea uno memorizza ID della tabella nella variabile denominata "tableID." Linee da tre a quattro recuperano i valori di riga e di colonna nelle caselle di testo. Linea cinque recupera un riferimento alla tabella e linea sei estrae il valore della cella selezionata.

3

Salvare il documento HTML e aprirlo nel browser per visualizzare la tabella.

4

Immettere un numero di riga nella casella di testo "Inserisci numero di riga". Immettere un numero di cellulare nella casella di testo "Inserisci numero di cellulare".

5

Fare clic sul pulsante "Visualizza il valore della cella". Il codice verrà eseguito, e il browser visualizzerà il valore della cella selezionata.

Consigli & Avvertenze

  • Verificare che il valore impostato per "tableID" nel codice JavaScript corrisponde l'ID della tabella che ti danno la tabella nella sezione "corpo" del documento HTML. In questo esempio, tale valore è "myTable." Utilizzare qualsiasi nome che ti piace.

Come rinominare le colonne in SQL

Quando si creano tabelle dinamiche, creazione dinamica denominata aiuta a colonne è possibile controllare la struttura della tabella da codice SQL di Microsoft. Interno "" la stored procedure sp_rename consente di modificare i nomi di colonna sulle vostre tavole. È necessario specificare il nome della colonna originale e il nuovo nome di colonna per modificare il contenuto della tabella dinamica. Questo codice è utile per i proprietari di siti Web che creano tabelle dinamiche per processi come carrelli della spesa.

Istruzioni

1

Fare clic sul pulsante "Start" di Windows sul server di database. Digitare "sql server management studio" e premere "Invio". Questo comando di scelta rapida si apre l'editor SQL.

2

Fare clic sul pulsante "Nuova Query" nella parte superiore della finestra. Quindi è possibile rinominare le informazioni della tabella dinamica, comprese le colonne, viene visualizzata la finestra di editor di SQL.

3

Digitare il seguente codice SQL per modificare il nome di colonna di tabella:

sp_rename 'original_name', 'new_name', 'colonna'

Sostituire "original_name" con il nome corrente della colonna della tabella. Sostituire "new_name" con il nuovo nome e lasciare intatta la "colonna". Il testo di "colonna" indica a SQL Server che si modifica un nome di colonna di tabella.

4

Premere "F5". Il codice viene eseguito e viene modificato il nome della colonna della tabella.

Come cambiare colore TD su un passaggio del mouse

Quando il mouse viene posizionato su un'area di una pagina Web e lo cambia in qualche modo, viene applicato un effetto mouseover. Il cambiamento potrebbe includere qualsiasi cosa, da un'alterazione del colore di sfondo/primo piano ad una modifica di dimensione. Un effetto mouseover colore funziona meglio quando si specifica il colore prima e dopo è applicato l'effetto. È possibile applicare effetti di mouseover a tag TD (un tag HTML che viene utilizzato per creare le colonne della tabella) con JavaScript.

Istruzioni

1

Aprire il file HTML che si desidera modificare in un editor di testo come blocco note, WordPad o TextPad.

2

Andare al tag TD che si desidera colorare durante un passaggio del mouse. Il codice può essere simile a:

Contenuto della colonna < td > Vai qui < /td >

3

Inserire il seguente codice HTML per applicare l'effetto mouseover:

< td bgcolor = "giallo" onMouseOver="this.bgColor='red'" onMouseOut="this.bgColor='yellow'" > colonna contenuto Vai qui < /td >

4

Sostituire il primo "giallo" con il colore della colonna prima che l'effetto mouseover. Sostituire "rosso" con il colore durante il passaggio del mouse. Sostituire il secondo "giallo" per "onMouseOut" con colore della colonna dopo il passaggio del mouse.

Come inserire JavaScript in una cella di tabella

JavaScript consente di attivare le funzioni lato client quando un utente fa clic su una cella di tabella. È possibile inserire un'istruzione o una funzione JavaScript in una cella di tabella utilizzando l'evento "OnClick". JavaScript vi offre la possibilità di eseguire codice anche dopo la tabella viene caricato nella finestra del browser, così l'utente non ha bisogno di aspettare per una pagina server-side eseguire sul server e restituire risultati.

Istruzioni

1

Pulsante destro del mouse il file HTML del sito Web che si desidera modificare e selezionare "Apri con". Selezionare l'editor JavaScript o HTML che si desidera utilizzare e fare clic su "Apri" per caricare il codice in una finestra dell'editor.

2

Scorrere verso il basso il codice HTML per la tabella e trovare la cella che si desidera utilizzare per attivare il JavaScript. Il codice HTML "< td >" identifica una cella di tabella.

< table >

< tr >

prima colonna < td > < /td >

seconda colonna < td > < /td >

< /tr >

< / tabella >

Il codice crea una tabella con una riga e due celle di tabella:

3

Inserire il codice JavaScript nella prima cella della tabella:

< table >

< tr >

< td OnClick="javascript_function()" > prima colonna < /td >

seconda colonna < td > < /td >

< /tr >

< / tabella >

Modificare il "javascript_function()" con la propria istruzione JavaScript.

4

Salvare le modifiche e aprire il file HTML in un browser Web. Fare clic sulla cella di tabella per testare le nuove modifiche al codice.

Come creare una tabella in un Div in Javascript

Come creare una tabella in un Div in Javascript


Uno dei modi più semplici per poter sfruttare il document object model HTML (elementi e contenitori) è tramite JavaScript. JavaScript è un linguaggio lato client che ha una varietà di funzioni che consentono agli sviluppatori web di identificare elementi o contenitori e modificarli in base all'input dell'utente. Utilizzando gli attributi di elemento, ad esempio ID e nomi, i programmatori possono inserire contenitori ed elementi (ad esempio tabelle, righe e celle di tabella), sezioni del documento HTML (ad esempio elementi DIV).

Istruzioni

1

Aprire un editor di testo e creare un file HTML che include un tag "< html >", un tag "< head >", un tag "< / head >", un "< body >" tag e un tag "< / body >", e un "< / html >" tag. Nome del file tableDiv.html.

2

Modificare tableDiv.html e aggiungere due delimitatori di script ("< script >" e "< / script >") tra la pagina "< head >" e "< / head >" tag. Assegnare un attributo "type" per il primo tag < script > e impostarlo su "text/javascript". Impostando l'attributo type su "text/javascript" dice al browser di interpretare qualsiasi testo inserito tra i delimitatori < script > come JavaScript.

3

Aggiungere una funzione JavaScript tra tableDiv.html "< script >" e "< / script >" tag. Nome della funzione "CreateTable ()" e il nome seguito da due parentesi graffe ("{" e "}").

4

Aggiungere una variabile denominata "tableId" tra l'apertura della funzione e chiudere la parentesi graffe. Utilizzare il metodo document.getElementById() per recuperare un riferimento all'elemento che conterrà la tabella, o "myTable". Assegnare l'elemento alla variabile tableId.

5

Impostare lo stile della variabile tableId a "bloccare". Questo stile indica che la tabella creata deve essere generata in una finestra di blocco.

6

Aggiungere un tag "< div >" tra di createTable.html "< body >" e "< body >" tag. Impostare il valore di "id" del tag a "myTable" e impostare l'attributo del tag "style" su "display: none". Questo stile indica che la casella blocca di div non deve essere generato. Chiudi il "< / div >" tag.

7

Aggiungere un tag "< table >" tra createTable.html "< div >" e "< / div >" tag e assegnare alla tabella un "bordo = 1" attributo. Aggiungere due insiemi di tag "< tr >" e due set di tag "< td >" tra "< table >" Apri e Chiudi "< / tavolo >" tag. Inserire il testo "delle cellule 1" tra il primo tag del set di "< td >" e inserire il testo "cell 2" tra il secondo set di tag "< td >".

8

Aggiungere un tag "< button >" immediatamente dopo il tag div stretta ("< / div >"). Assegnare un evento "onClick" al pulsante e impostare il valore dell'evento al "javascript:createTable()". Questo valore indica che la funzione CreateTable () deve essere chiamata quando il pulsante è selezionato. Dare il pulsante il testo "Fare clic per aggiungere la tabella al DIV" e chiudere il tag "< / button >". Dopo aver seguito questi passaggi (1-8), createTable.html avrà un aspetto come illustrato nell'esempio riportato di seguito. Salvare e chiudere createTable.html.

< html >

< head >

< script type = "text/javascript" >

CreateTable () funzione

{

var tableId = document.getElementById('myTable');

tableId.style.display = 'bloccare';

}

< / script >

< / head >

< corpo >

< div id = "myTable" style = "display: none" >

< tavolo border = "1" >

cella < tr >< td > < /td >< /tr > 1

cella < tr >< td > < /td >< /tr > 2

< / tabella >

< / div >

< pulsante onClick="javascript:createTable();" > Clicca per aggiungere la tabella al DIV < / button >

< / body >

< / html >

9

CreateTable.html aperto in un browser web. Fare clic sul pulsante "Clicca per aggiungere la tabella al DIV" per creare la tabella all'interno del "myTable" DIV.

Consigli & Avvertenze

  • Metodi alternativi per l'accesso a oggetti dell'elemento sono i document.getElementByTagName() e i metodi di document.getElementByName(). Fogli di stile CSS possono avvantaggiarsi del riferimento "Identificativo" per gli elementi di stile nelle pagine web.
  • La proprietà "display: block" non è l'unico modo per visualizzare la casella generata con elementi. Altre strutture includono inline, voce di elenco, inline-block e altri.
  • Cambiando il tipo di visualizzazione per un elemento cambia il metodo di visualizzazione elementi solo, non l'elemento stesso.

Tutorial JavaScript per Tag di tabella valori

Tutorial JavaScript per Tag di tabella valori


Tabelle di forniscono ai programmatori di sito Web con la possibilità di controllare il layout di ogni elemento HTML. Ci sono tre tag per una tabella: tabella < tr > e < td >. Il tag table definisce lo spazio principale, rettangolare, ripreso dall'elemento table. Il tag < tr > definisce una riga di tabella e il tag td definisce una cella. Insieme, questi formano una struttura a griglia per contenere righe e colonne di informazioni visualizzato agli utenti.

Istruzioni

1

Aprire il file HTML in qualsiasi editor di testo. È possibile creare una tabella utilizzando un editor semplice come blocco note, o uso più avanzato editor di codice di colore il vostro tag come Notepad + + o Visual Studio.

2

Scorrere verso il basso il file in cui si desidera il vostro tavolo posizionato. Avviare il codice tabella utilizzando il tag "table". Il tag di tabella contiene tutti i tag di riga e di colonna per la tabella. Il codice seguente crea una tabella vuota:

< tabella >< / tabella >

3

Creare le righe per la tabella. Per esempio, se si desidera aggiungere 3 righe per la tabella, la tabella deve contenere 3 apertura e chiusura tag "tr". Il codice seguente crea 3 file all'interno della tabella:

< table >
< tr >< /tr >
< tr >< /tr >
< tr >< /tr >
< / tabella >

4

Aggiungere celle della tabella. Le cellule possono anche essere utilizzate come colonne. Ogni cella creata all'interno della riga aggiunge una colonna alla tabella. Il codice seguente aggiunge 2 celle o colonne alla tabella:

< table >
< tr >< td > il mio primo cellulare < /td >< td > mia seconda cella < /td >< /tr >
< tr >< td > il mio primo cellulare < /td >< td > mia seconda cella < /td >< /tr >
< tr >< td > il mio primo cellulare < /td >< td > mia seconda cella < /td >< /tr >
< / tabella >

Si noti che le celle vengono aggiunte a ogni riga.

5

Salvare le modifiche al file HTML e aprirlo con il browser web. Il codice precedente crea una tabella con tre righe e due colonne visualizzate nel browser.

Esempi di notazione letterale di JavaScript

Gli sviluppatori di utilizzano JavaScript per creare siti Web interattivi. Senza JavaScript, molte pagine su alcuni siti non potevano rispondere ai clic sui pulsanti, i movimenti del mouse o pressioni di tasti. Come sviluppatore JavaScript, potrebbe essere necessario modificare gli oggetti di dati complessi utilizzati sul tuo sito. Un menu a discesa, ad esempio, potrebbe essere necessario visualizzare le proiezioni di vendita per più aziende elencate per mese. Imparare a utilizzare la notazione letterale di JavaScript per manipolare questo tipo di dati.

Oggetti

Gli oggetti costituiscono il fondamento di molti linguaggi di programmazione orientato agli oggetti come Java e c#. I programmatori creano oggetti da modelli denominati "classi". Un'auto, ad esempio, potrebbe essere visualizzato come un oggetto in un programma c#. Questo oggetto di auto può contenere proprietà che definiscono. Una volta definito il tuo oggetto, puoi passarlo ad altre funzioni e accedere i valori dell'oggetto in qualsiasi momento che avete bisogno di loro. Anche se JavaScript non supporta classi, è ancora un linguaggio di programmazione orientato agli oggetti che consente di creare oggetti.

Notazione letterale di JavaScript

Quando si crea un oggetto JavaScript come un'auto, è possibile definire un oggetto di auto che elenca i loro colori e accessori della vettura. Ci sono due modi per farlo. È possibile creare un oggetto JavaScript e aggiungervi elementi utilizzando il costruttore di "Oggetto", come illustrato di seguito:

auto var = new Object ();
Car.Seat = "scheggia";
Car.Tire = "nero";

Questo crea un oggetto di auto che contiene i colori di due articoli di auto: sedile e pneumatico. È anche possibile utilizzare notazione letterale JavaScript per costruire un oggetto di auto identiche e popolarlo come visto nell'esempio seguente:

auto var = [Sede: "argento", pneumatico: nero "];

Se è necessario aggiungere un altro elemento e il relativo valore all'oggetto auto, aggiungere il valore alla fine dell'elenco. Notazione letterale consente di creare un oggetto e aggiungere le voci utilizzando una singola istruzione. Accedere a colori dell'oggetto auto facendo riferimento agli elementi della vettura, come visto nell'esempio seguente:

Alert ("il colore del sedile è" + car.seat);
Alert ("il colore della gomma è" + car.tire);

Oggetti avanzati

Nell'esempio di auto viene illustrato un oggetto letterale di JavaScript che contiene elementi di tipo stringa. È anche possibile memorizzare i valori numerici in oggetti. Creare un oggetto vendito, ad esempio, utilizzando codice simile al codice riportato di seguito:

vendite di var = {giugno: 1000, 1100: luglio, agosto: 900};

Le virgolette non racchiudere i valori delle vendite perché tali valori sono valori numerici. È anche possibile utilizzare valori letterali JavaScript per eseguire l'override funzioni JavaScript. Quando si esegue l'override di una funzione ad esempio toString, è ridefinire il modo in cui funziona. Questa tecnica viene illustrata nell'esempio illustrato di seguito:

famiglia () {var
madre: "Jane", cugino: "Jim",

toString:function() () {
ritorno "è il nome di tua madre" + family.mother + "e il nome di tuo cugino è" + family.cousin;
}
}

La funzione toString in questo oggetto famiglia stampa l'istruzione seguente quando si fa riferimento l'oggetto familiare:

Nome di tua madre è Jane e il nome di tuo cugino è Jim.

Multi-dimensional Arrays

Se il vostro programma JavaScript deve utilizzare una matrice che contiene più di una dimensione, è possibile creare una matrice multidimensionale utilizzando la notazione letterale. Notazione letterale JavaScript consente di creare diverse matrici unidimensionali e memorizzarli all'interno di una matrice multidimensionale, come illustrato nell'esempio riportato di seguito:

var array1 = ["a", "b", "c"];
var array2 = [1, 2, 3];
multi var = [array1, array2];

Le prime due istruzioni creano due matrici. La terza istruzione combina quelli in una singola matrice multi-dimensionale che si chiamano multi. La matrice multi contiene valori definiti nelle altre due matrici. È possibile combinare stringhe e valori numerici all'interno della nuova matrice multi-dimensionale. Accedere a un valore in una matrice multi-dimensionale utilizzando la notazione del punto seguente:

avviso (multi [0] [0];

Questa istruzione Visualizza il primo valore memorizzato nella matrice.

Esempi di convalida forme con cookie in JavaScript



Validazione di form Web è un processo di comunicazione Web utilizzano file di testo noti come cookie, che confermano che i Web Form sono stati completati correttamente. Moduli scritti in diversi linguaggi di programmazione possono essere convalidati sul server o il browser del client Web. Se il modulo è scritto in JavaScript, quindi convalida lato server non richiedono che il browser sia configurato per JavaScript. Questo processo più lento è più sicuro, al contrario di convalida sul lato client, che funziona più velocemente perché viene eseguita la convalida in tempo reale. Le convalide si verificano solo quando la formattazione e le informazioni sono state presentate correttamente, altrimenti un messaggio di errore può verificarsi.

Campi obbligatori

Campi obbligatori includono spesso un asterisco (*) per avvisare gli utenti che possono solo avanzare nella compilazione del modulo, se i campi sono compilati. Campi richiesti solitamente coinvolgono informazioni di base quali nome, indirizzo, e-mail e password. Se i campi sono obbligatori, però, l'asterisco è inutile. Uno studio sulla progettazione di form Web da Smashing Magazine ha rivelato che la maggior parte dei Web designer stanno limitando campi obbligatori a non più di cinque con un pesante accento su campi facoltativi. Ha sviluppato una tendenza verso una direzione più user-friendly che libera gli utenti da preoccuparsi così tanto di formattazione.

Password

Informazioni critiche, ad esempio una password spesso appaiono nei due campi in Web Form. Un campo è di immettere una password desiderata e il campo successivo richiede all'utente di immettere nuovamente la password per confermarla. Maggior parte dei siti richiedono la conferma della password, anche se ci sono molti siti di grandi dimensioni che non lo richiedono. Alcuni siti come Yahoo verranno dirà l'utente quanto forte una password è come lo si digita. Se la password è debole l'utente può modificare istantaneamente senza sprecare tempo invio informazioni che potrebbero avere bisogno di revisione.

Moduli di iscrizione

Forme complesse possono essere che richiede tempo e suscettibile di errori di convalida che rallentano gli utenti. Un modo che gli sviluppatori Web possono accelerare il processo consiste nell'includere informazioni per l'orientamento della maschera vicino a ogni campo di input, che WishListr fa. Questa informazione rimane visibile anche quando JavaScript è disattivato sul lato client. Suggerimenti utili possono anche essere nascosta con icone abilitati su mouseover in modo che il modulo non è ingombrante e di facile lettura. Alcune forme di registrazione visualizzare suggerimenti dinamici come il numero massimo di caratteri.

JavaScript e Cookies

I cookies identificano gli utenti di memorizzare informazioni sul computer da siti Web che emettono le password e tenere traccia di nomi, date e comportamento online. JavaScript consente i cookie con la funzione "GetCookie" nel codice. I parametri vengono quindi impostati per la funzione che determinano la data di scadenza, valore e nome del cookie. In ordine per i cookie specificati deve essere restituito al server del sito, viene creata una seconda funzione "GetCookie" in JavaScript. Una terza funzione è creata per visualizzare un messaggio come "benvenuto" o una finestra di prompt dei comandi.