Nwlapcug.com


funzione conta se in visual basic

Esercitazione sulla funzione Sub procedura in Visual Basic 2008

Esercitazione sulla funzione Sub procedura in Visual Basic 2008


Subroutine (subs) forniscono ai programmatori di Visual Basic (VB) con la possibilità di codice segmento in funzioni separate. Le funzioni sono diversi segmenti di codice che calcoli di processo. Per esempio, una funzione può calcolare il prezzo totale di un ordine. Questa funzione può quindi essere aggiunto a altre pagine di codice nell'applicazione, rendendo più veloce per progettare il software. La comprensione di "sub" funzioni, parametri e l'esecuzione di codice consente di creare questi segmenti.

Istruzioni

1

Creare il nome di subroutine. Ogni sub ha bisogno di un nome. Subroutine vengono assegnati nomi, ma sono anche definiti come "privato" o "pubblico". Subroutine private accessibili solo all'interno del file di classe. Subroutine pubbliche sono accessibili da ovunque nel codice. Di seguito viene illustrato come creare una subroutine:

Public Sub ExponentSub()
End Sub

2

Aggiungere parametri alla subroutine. I parametri sono passati dal codice alla subroutine. Questi parametri vengono utilizzati per fare i calcoli. In questo esempio, la subroutine "ExponentSub" fa calcoli esponenziali. Richiede un numero di base e il numero di volte che viene moltiplicato per il numero della base. Il codice seguente imposta i parametri per la subroutine:

Public Sub ExponentSub(base_number As Integer, raise_number As Integer)
End Sub

3

Aggiungere le istruzioni di calcolo nella subroutine. Le istruzioni nella subroutine sono qualsiasi insieme di istruzioni che completa i vostri calcoli. Il codice riportato di seguito viene illustrato come generare un numero e calcolare il valore esponenziale:

Public Sub ExponentSub(base_number As Integer, raise_number As Integer)
Dim totale As Integer
totale = base_number ^ raise_number
End Sub

4

Chiamare la subroutine. Ora che la subroutine viene creata, è possibile chiamare nel codice. Di seguito viene illustrato come inviare l'esecuzione alla subroutine:

Chiamare ExponentSub (10, 8)

Consigli & Avvertenze

  • Subroutine differiscono da altre funzioni, perché non restituiscono un valore ad altre sezioni di codice.

Funzioni matematiche disponibili in Visual Basic

Visual Basic viene fornito con librerie per le funzioni di base, comuni. Una di queste librerie contiene un folto gruppo di funzioni matematiche, rendendo più facile per calcolare equazioni. Ogni funzione matematica è contenuta nella classe System. Math, quindi un'istanza della classe è necessaria prima di chiamare ogni funzione.

ABS

La funzione assoluta (abs) viene utilizzata per trovare il valore assoluto di una variabile; una variabile di assoluta è sempre un numero positivo.

POW

La funzione pow eleva un numero alla potenza di un altro. La sintassi per la funzione è questa: Math. Pow (NumberToBeRaised, potenza)

Rotondo

Math. Round Arrotonda un numero al numero intero più vicino. L'esempio seguente restituisce il numero 4.0: Math.Round(4.4)

Peccato

Trigonometria è anche disponibile con la classe di matematica; la funzione Sin Recupera il peccato di un dato numero.

Sqrt

La funzione sqrt calcola e recupera la radice quadrata di un numero fornito; un numero negativo restituisce il "Non è un numero (NaN)" carattere.

Come creare una Query di tabella utilizzando Visual Basic

Come creare una Query di tabella utilizzando Visual Basic


Visual Basic (VB) è un linguaggio di programmazione utilizzato per rendere le applicazioni desktop e web. Parte di qualsiasi applicazione dinamica è un database. Un database comune utilizzato nelle applicazioni VB è accesso. L'accesso viene fornito con la Suite Office di Microsoft e può essere utilizzato in piccoli privati o siti Web aziendali. È possibile eseguire query i dati della tabella in Access utilizzando alcune funzioni predefinite disponibili in Visual Basic. Una volta eseguita la query, è possibile visualizzare le informazioni o utilizzarla per calcolare i valori per gli utenti.

Istruzioni

1

Creare la connessione. Una variabile di connessione indica il codice di un file di database di Access e stabilisce una connessione con il database. La variabile di connessione utilizza il motore di accesso per connettersi al file, che è la stringa "Jet OLEDB" nella funzione. Il codice seguente si connette a un database di Access:

Dim OleDbConnection connection
connessione = nuovo OleDbConnection("Provider=Microsoft.Jet.OLEDB.4.0;Data Source=c:\myDatabase.mdb")

2

Creare la stringa di query. Una query è una sintassi SQL utilizzata per recuperare dati da una tabella. La variabile sottostante contiene una query che recupera il nome di un cliente:

Dim query as String
query = "select first_name da cliente dove customerId = 1"

3

Assegnare una variabile di comando per la query. L'oggetto comando viene utilizzato per eseguire la query nel database di Access. Di seguito è riportato il codice per assegnare la query all'oggetto command:

Dim comando come OleDbCommand
comando = OleDbCommand(query, connection) nuovo

Si noti il comando accetta i due parametri impostati in precedenza..--la query e l'oggetto connessione.

4

Assegnare una variabile per contenere i risultati. Il codice riportato di seguito viene eseguita la query e contiene i risultati in una variabile che è possibile utilizzare per visualizzare i risultati:

Risultati = command. ExecuteQuery()

5

Visualizzare il primo risultato della query. Il codice riportato di seguito viene stampato il primo nome richiamato nell'oggetto command:

Stampa results("first_name")

Come creare una finestra di messaggio in Visual Basic

Come creare una finestra di messaggio in Visual Basic


Finestre di messaggio sono componenti di Windows che visualizzano una sorta di dialogo con l'utente. Una finestra di messaggio viene utilizzata per dare all'utente un avviso, chiedere un "Sì" o "no" risposta o semplicemente fornire ulteriori informazioni quando l'utente effettua una selezione. Una finestra di messaggio ha una funzione predefinita in Visual Basic. È possibile utilizzare la funzione di "MsgBox ()" in Visual Basic per la fornitura di una finestra popup per l'utente.

Istruzioni

1

Creare una variabile di stringa per contenere il tuo messaggio. La funzione MsgBox () Visualizza il testo che definisce indipendentemente dal tipo di messaggio. Il codice seguente crea una stringa con un avviso per l'utente:
Dim strMessage as String
strMessage = "Sei sicuro di voler eliminare questo oggetto?"

2

Creare un titolo per la finestra di messaggio. Quando viene visualizzata una finestra di messaggio, la barra del titolo superiore Visualizza un titolo per la finestra. La stringa riportata di seguito viene utilizzata per impostare un titolo per la finestra:
Dim strTitle as String
strTitle = "Conferma dell'applicazione"

3

Impostare uno stile per la finestra di messaggio. Gli stili non includono una finestra di conferma "Sì /", una finestra contenente solo un pulsante "Ok" o una finestra che dà all'utente la possibilità di annullare un'azione. In questo esempio, il codice seguente imposta lo stile per una finestra di messaggio "Sì/No".
Dim style as MsgBoxStyle
stile = YesNo

4

Visualizzare la finestra di messaggio per l'utente. Combinando tutte le opzioni create nei passaggi precedenti, è ora possibile visualizzare la finestra di messaggio e recuperare la risposta dell'utente. Il codice riportato di seguito consente di visualizzare la finestra di messaggio:
Dim risposta as Integer
risposta = MsgBox (strMessage, stile, strTitle)

Come creare una Password Reset Script in Visual Basic

Come creare una Password Reset Script in Visual Basic


Visual Basic è un linguaggio di programmazione comune utilizzato per creare Windows Form. Le applicazioni desktop di Windows create con Visual Basic sono in grado per la sicurezza e la gestione delle password. È possibile consentire agli utenti di software di modificare la propria password utilizzando le funzioni interne disponibili in Visual Basic. Questo è utile quando si desidera integrare l'applicazione di Windows con il computer e gli aggiornamenti di password di rete.

Istruzioni

1

Creare le variabili di Visual Basic. Tre variabili reimpostare la password di un utente: un oggetto utente, la vecchia password e la nuova password. Il codice seguente crea queste variabili:

Dim utente come IADsUser

Dim oldpass As String

Dim newpass As String

2

Impostare l'oggetto di utente per l'utente corrente. Questo può essere l'utente attualmente connesso, o se si sta creando un'applicazione di amministrazione, è possibile specificare un altro utente. Il codice seguente imposta l'oggetto di utente:

Set utente = GetObject ("WinNT://domain/user")

3

Impostare la vecchia e la nuova password. La vecchia password è la password corrente per l'utente che viene reimpostato. La nuova password è il valore di reset. Il codice seguente imposta i valori di password:

oldpass = "EncodeProgressEventArgs"

newPass = "newpass"

4

Implementare la funzione di "ChangePassword" per cambiare la password dell'utente. La funzione è una parte dell'oggetto utente definito nel passaggio 1. Il codice seguente consente di reimpostare la password dell'utente:

utente. ChangePassword oldpass, newpass

Come importare dati in una finestra di dialogo utilizzando Visual Basic

Come importare dati in una finestra di dialogo utilizzando Visual Basic


Visual Basic è un linguaggio di programmazione utilizzato spesso per personalizzare le applicazioni Microsoft. Microsoft Office Suite incorpora Visual Basic come linguaggio di programmazione di scelta quando la programmazione di piccoli programmi chiamati "macro" che svolgono funzioni di programma. Visual Basic genera diversi tipi di finestre di dialogo. Quando lo scopo della finestra di dialogo è possibile visualizzare dati per l'utente, la finestra di messaggio "OK" è l'ideale. I programmatori importano dati nella finestra di dialogo, visualizzano informazioni per l'utente del programma, quindi richiedono all'utente di fare clic su "OK" prima di continuare.

Istruzioni

1

Avviare Microsoft Excel facendo clic su "Start," "Tutti i programmi," Microsoft Office Suite,""Excel".

2

Avviare Visual Basic Editor premendo contemporaneamente "Alt" e "F11".

3

Importare dati di Excel nella finestra di dialogo. Copiare e incollare il seguente codice all'Editor di Visual Basic:

Sub dialogA1()

Sheets("Sheet1"). Selezionare

MsgBox "A1 contiene:" & Range("A1"). Valore

End Sub

4

Premere "Alt" e "F11" per tornare al foglio di lavoro di Excel. Fare clic su "Strumenti", "Macro", quindi fare clic su "dialogA1." Una finestra di dialogo pop-up con il messaggio: "A1 contiene:"allora il valore di A1." Fare clic su "OK".

5

Modificare il valore di A1. Eseguire nuovamente la macro. Il messaggio cambierà con il nuovo valore di A1.

Funzionalità grafiche di Visual Basic versione 6

Funzionalità grafiche di Visual Basic versione 6


Visual Basic 6, una versione precedente di linguaggio di programmazione popolare, esiste ancora e alimenta applicazioni in tutto il mondo. Gli sviluppatori VB6 costruire questi programmi trascinare controlli nei form e aggiungendo codice per modificare i controlli. Gli sviluppatori che desiderano creare applicazioni Windows graficamente ricche possono farlo utilizzando la funzionalità grafiche di Visual Basic 6.

Controllo PictureBox

Uno dei più importanti controlli di grafica di Visual Basic 6 è il controllo PictureBox. Non solo la visualizzazione delle immagini grafiche, ma è possibile utilizzare per organizzare e raggruppare altri controlli VB6. Se un'immagine è troppo grande per il controllo PictureBox, ridimensiona per adattare l'immagine, se si imposta la proprietà "AutoSize". Altre proprietà consentono di aggiungere sfondi e bordi per il controllo PictureBox.

Controllo PictureClip

Il controllo PictureClip consente agli sviluppatori di estrarre più elementi grafici da una singola immagine. Questo è utile quando è necessario visualizzare piccole immagini come icone e pulsanti in un modulo. Con la creazione di un'unica grande immagine contenente immagini più piccole, è possibile estrarre risorse grafiche come avete bisogno di loro. Microsoft sottolinea che è più efficiente utilizzare PictureClip per immagini più piccole che per creare PictureBoxes separato per ogni elemento grafico in un'applicazione.

Funzioni built-in

Visual Basic 6 è dotato di funzioni incorporate che consentono di manipolare i pennelli virtuali. Utilizzare questi metodi per creare la grafica di qualsiasi tipo. Ad esempio, il metodo di "Linea" consente di disegnare linee, rettangoli e altri poligoni. Impostando la proprietà fill di una linea, è possibile riempire anche poligoni con colore mentre si disegna. Un'altra funzione utile grafica è il metodo del "Punto". Gli sviluppatori consente di determinare il colore di qualsiasi punto in un form di Visual Basic 6. Questa funzionalità è simile allo strumento contagocce trovato in programmi di editing delle immagini.

BitBlt

Gli sviluppatori avanzati di Visual Basic creano animazioni complesse utilizzando la funzione di trasferimento del blocco di Bit. Questa funzionalità a basso livello di Windows, noto anche come BitBlt, consente di copiare la parte di un'immagine bitmap da una posizione su un modulo a altro in modo efficiente. Questo crea l'illusione di movimento e rende possibile creare coinvolgenti giochi, animazioni e grafica complessa.

Temi del progetto di progettazione in Visual Basic

Il pannello di controllo di Visual Basic offre l'opportunità di creare progetti e moderare l'interfaccia utente. Applicazioni e giochi possono essere progettati attraverso la barra degli strumenti opzione e può essere provati ed eseguiti. Gli utenti possono trovare molti argomenti del progetto di design su Internet e creare facilmente le proprie applicazioni.

Overhead Shooter

Il progetto di design Overhead Shooter utilizza molte funzionalità grafiche avanzate di Visual Basic ad esempio AutoRedraw per rilevare se la grafica automaticamente disegnata nuovamente. Le zone lucide curva vengono sviluppate utilizzando la funzionalità di DrawMode di Visual Basic. La sezione di progettazione del gioco viene implementata per applicare stile, dipendendo i livelli del gioco. La funzionalità di configurazione automatica delle immagini a seconda i giri nella foresta è affidata la funzione di scala di Visual Basic. Questo progetto può essere gestito tramite libreria di grafica standard di Visual Basic.

Pac-Man

Pac-Man è un gioco molto popolare. Attraverso la libreria cerchio grafica e funzionalità correlate, possono essere progettati i moduli e i livelli di gioco. La funzionalità di rotazione garantisce lo stile e grafica rimane coerente quando i movimenti vengono apportati. La funzione di libreria di modalità scala aggiunge freschezza all'animazione e regola automaticamente le dimensioni alla forma originale ogni volta che una rotazione viene effettuata nel percorso. Speciali caratteristiche sorprendenti vengono aggiunti durante la collisione di parete. Fantasmi e Pac-Man sono progettati e testati nell'ambiente di esecuzione di VB per garantire che le caratteristiche grafiche vengono ridimensionate per rendere l'applicazione schermo-indipendente.

Mario

È più facile progettare interfacce utente Mario, foreste e strutture di diversi caratteri facilmente tramite la funzionalità di caratteri e scale. La struttura del castello è progettata dalla funzione punto per avere un look and feel di un castello. Modalità di ridimensionamento viene applicato su fondo per rendere il design aspetto coerente sullo schermo. La caratteristica di Pset applicata su Mario Project fornisce la flessibilità supplementare di impostazione del colore di pixel specifico. Questa caratteristica è visibile nel disegno le forme dei personaggi malvagi nel gioco.

Come creare puntatori in Visual Basic

I puntatori sono definiti in informatica come una variabile che contiene l'indirizzo di memoria di un'altra variabile. Molte lingue come "C", "C++" o Pascal usano estesamente i puntatori quando vengono creati nei programmi più complessi. Il concetto di puntatori è insegnato solitamente nel primo anno di studi di scienza del computer, ma molti laureati hanno ancora una scarsa comprensione al meglio. Si tratta di un concetto di nucleo che separa i programmatori e i programmatori avanzati.

Istruzioni

1

Aprire "Visual Basic" e creare un nuovo progetto basato su Windows.

2

Aggiungere un oggetto button denominato "Button1" al form.

3

Fare doppio clic su "Button1" e inserire il codice seguente:

Dim lngCharAddress As Long
Dim strMyVariable As String
strMyVariable = "Some String"
lngCharAddress = StrPtr(strMyVariable)
MsgBox(IngCharAddress)

4

Premere il tasto "F5" e il programma verrà eseguito in modalità di debug.

5

Fare clic su "Button1" e una finestra di messaggio pop-up sullo schermo visualizzando l'indirizzo della variabile strMyVariable. Utilizzando la funzione "StrPtr" è il metodo disponibile in Visual Basic 6 per acquisire il puntatore a una variabile di stringa.

Consigli & Avvertenze

  • VarPtr è la funzione di acquisire un puntatore a un tipo variant.
  • ObjPtr è la funzione di acquisire un puntatore a un oggetto.
  • Questo non funzionerà nelle versioni di Visual Basic maggiore di VB6.
  • Il VarPtr, ObjPtr e StrPtr sono funzioni non documentate e non supportate da Microsoft.

Come formattare decimali in Visual Basic

La funzione di "FormatNumber" in Visual Basic consente di formattare il numero di cifre decimali in un numero frazionario. È possibile formattare il punto decimale a uno o più posti. Visual Basic restituisce zero se il numero decimale non si estende oltre il numero di posti che si imposta. La funzione format è utile per i programmatori che hanno bisogno di creare calcoli che restituiscono cifre esatte anziché numeri interi arrotondati.

Istruzioni

1

Fare clic sul pulsante "Start" di Windows e selezionare "Programmi". Fare clic su "Microsoft.NET Framework", quindi fare clic su "Visual Studio". Aprire il progetto VB.

2

Fare doppio clic il modulo che si desidera modificare. Doppio clic sul controllo nel form che contiene il numero decimale. Verrà aperto l'editor di codice al codice sorgente del controllo.

3

Digitare il seguente codice per formattare il separatore decimale:

TextBox = FormatNumber (decimal_number, 5)

In questo esempio, un numero decimale viene formattato a cinque cifre decimali e il risultato viene visualizzato in una casella di testo di Visual Basic.

Come controllare se un numero è un valore Integer in Visual Basic



Visual Basic (VB) è uno strumento di programmazione di computer da Microsoft. È utilizzato principalmente per la creazione di software per eseguire il sistema operativo Windows di Microsoft o .NET runtime.

Visual Basic è possibile memorizzare una varietà di tipi di dati, da stringhe in numeri. Numeri possono essere memorizzati come valori integer (numeri interi) e non-Integer (numeri a virgola mobile che contiene un punto decimale).

Istruzioni

Verifica se un numero è un numero intero

1

Aprite il vostro abituale ambiente di sviluppo di Visual Basic che contiene il numero che si desidera controllare è un numero intero o non.

2

Digitare il seguente testo in un luogo appropriato nel codice:

Se (n Mod 1) = 0 allora MessageBox.Show("n is an integer") MessageBox.Show("n is not an integer") altro

(Sostituire n per il numero che si desidera controllare è un numero intero o non. La funzione di "mod" restituirà true se è e false se non lo è. Sostituire il testo precedente a quello di tua scelta).

3

Compilare ed eseguire il programma nel tuo solito modo di controllare il numero immesso.

Consigli & Avvertenze

  • Ci sono molte funzioni all'interno di Visual Basic si occupano di equazioni matematiche e modi diversi per ottenere lo stesso risultato.

Quali sono le funzioni di Visual Basic?

Funzioni del linguaggio Visual Basic che il software eseguire attività e fornire risultati al programma di computer, visualizzarla per l'utente o entrambi. Funzioni sempre forniscono una sorta di valore o il risultato oltre a svolgere un determinato compito. Troverete le funzioni più comunemente al lavoro nella calcolatrice applicazioni o applicazioni dove sono necessari i confronti.

Identificazione

Nel codice di computer, è possibile identificare funzioni in due modi. In primo luogo, ci dovrebbe essere commenti sopra il blocco di codice che inizia con un simbolo di apostrofo lasciando il programma del computer a sapere che i commenti che seguono dopo non sono inclusi nel programma. Ad esempio, si dovrebbe vedere: 'questa funzione elabora l'aggiunta di due numeri inseriti dall'utente'.

In secondo luogo, si noterà che dal modo in cui che la sintassi è strutturata. Si comincia con la frase ' pubblico (o privato) funzione ' e finisce con la frase 'End Function'. La "funzione" di word può essere sostituita per il nome della funzione. Tutto il codice tra queste due affermazioni costituiscono la funzione.

Predefiniti

Molte funzioni utilizzate più di frequente in Visual Basic sono già caricate gli strumenti programmatori di computer per creare software. Ad esempio, un programmatore vuole essere in grado di consentire all'utente di premere un pulsante che darebbe la radice quadrata di un numero. Il programmatore sarebbe utilizzare la funzione 'Sqr' per farlo. Non è necessario per il programmatore di inventare una funzione per fare questo, come è già pre-caricato per il programmatore di scegliere e utilizzare.

Su ordinazione

A volte il programmatore deve creare una funzione che non esiste ancora per ottenere i risultati corretti che sono ricercati. Pur seguendo la sintassi necessaria di Visual Basic, si digiterà il programmatore: 'Public(or Private) nomefunzione' e digitare il codice necessario per eseguire il calcolo, quindi termina con fine FunctionName.'

Autenticazione

Funzioni sono utilizzate anche quando si confrontano gli elementi input dall'utente per gli elementi archiviati in un database, ad esempio nome utente e password. Il software Visualizza un posto per l'utente di inserire il nome utente e password e le funzioni di 'Equals' e 'compareTo' vengono utilizzate per verificare se il nome utente e la password corrispondono a ciò che è presente nel database.

Visualizzati da

La funzione 'MsgBox' Visualizza i risultati del calcolo agli utenti in determinate condizioni e può essere personalizzata con qualsiasi messaggio che si desidera. Ad esempio, una finestra di messaggio tipico che si apre è una conferma che indica qualcosa di simile a "stai per passare da questa pagina. Sei sicuro di che voler continuare?" Allora avete una scelta tra un 'OK' e un pulsante 'Annulla'. Quando l'utente effettua la loro scelta tra i due pulsanti, il codice sta eseguendo un'altra funzione di confronto-tipo affinché sappia quale compito procedere con.

Come creare un pulsante di funzione in Visual Basic

Come Visual Basic è un driver principale di tecnologia di programmazione web, ha senso per capire le basi della lingua. Un pulsante di funzione-collegata, o un pulsante di comando, in Visual Basic è lo strumento più comunemente usato per immettere i dati da un utente o per consentire all'utente di generare qualsiasi certa esperienza nella pagina. Gli utenti sanno fare clic sui pulsanti di comando, e progettisti fanno molto affidano su di loro per programmare qualcosa che l'utente può capire.

Istruzioni

1

Aprire il form. Capire dove si desidera visualizzare il pulsante.

2

Selezionare lo strumento pulsante di comando nella casella degli strumenti alla vostra destra.

3

Disegnare il pulsante sul form per la dimensione che si desidera. Alcuni progettisti favoriscono un pulsante predefinito di una riga, mentre altri software si basa su jumbo-pulsanti di un pollice quadrato o più, soprattutto per le tecnologie touchscreen.

4

Ora fare doppio clic sul pulsante. Si aprirà la funzione OnClick del pulsante. È vuoto. Questo è dove si codificherà tutto ciò che dovrebbe accadere nel programma quando il pulsante viene premuto dall'utente. Aggiungere funzioni sotto forma di moduli di codice stabilito secondo la sintassi di Visual Basic, passando i parametri tra parentesi, ad esempio.

5

Durante la creazione il tuo pulsante, ti consigliamo di impostare alcune delle relative proprietà. La proprietà "label" è in realtà ciò che l'utente vedrà sul pulsante. La proprietà "name" è non ciò che vede l'uso. Questo può generare confusione. Se si desidera un pulsante che l'utente utilizzerà per aprire qualcosa, si desidera che il "etichetta" di essere aperto, e si farà il nome di qualcosa che avrà significato alla finestra di progettazione. La convenzione di Visual Basic sarebbe un nome come cmdOpen.

Visual Basic Math funzioni tutoriali

Funzioni matematiche di Visual Basic sono istruzioni scritte nel linguaggio di programmazione Visual Basic computer. Questi strumenti consentono ai programmatori di specificare varie funzioni matematiche di base all'interno di un programma Visual Basic. La seguente guida di strategia include un elenco di operatori di Visual Basic (versione 6) matematica, esempi di codice e una panoramica di alcune delle funzioni matematiche comunemente utilizzati.

Operatori matematici

Di seguito sono gli operatori di matematica di base costruiti in linguaggi con esempi di codice corrispondente di programmazione Visual Basic:
Addizione (+) - per esempio, la riga di codice "4 + 5" restituisce 9.
Sottrazione (-)..--per esempio, la riga di codice "11-4" restituisce 7.
Moltiplicazione ()..--ad esempio, la riga di codice "3 7" restituisce 21.
Galleggiante di divisione (/)..--per esempio, la riga di codice "10 / 3" restituisce 3.33333...
Divisione di numeri interi (\)..--ad esempio, la riga di codice "9 \ 3" restituisce 9.
Elevamento a potenza (^)..--per esempio, la riga di codice "2 ^ 3" restituisce 8.
Trovare il resto (Mod)..--ad esempio, la riga di codice "7 Mod 3" restituisce 1.

Funzioni matematiche di base

Round(x,y) – giri x a y decimali. Se y è omesso, x viene arrotondato a un numero intero.
Absoluto – Retruns valore assoluto di x.
SQR(x) – restituisce radice quadrata di x.

Funzioni di proprietà

SGN – restituisce il segno di x significato 1 se x è positivo, -1 se x è negativo e 0 se il valore di x è 0.
Int-restituisce la parte di numero intero di x.

Funzioni trigonometriche

Sin (x) – seno trigonometrico di x (in radianti).
Cos (x) – trigonometrico coseno di x (in radianti).
ATN(x) – trigonometrica arcotangente di x (in radianti).

Esponente e funzioni logaritmiche

Exp – funzione esponenziale e alla potenza di x.
Log-logaritmo naturale di x (in base e).

Elenco delle funzioni in Visual Basic 6.0

Elenco delle funzioni in Visual Basic 6.0


Molte applicazioni sono sviluppate per il sistema operativo Windows utilizzando Visual Basic. Visual Basic 6 fu l'ultima versione prima del Framework di sviluppo .net di Microsoft. Sviluppo, il debug e packaging delle applicazioni viene eseguita in questo ambiente di sviluppo integrato. Caratteristiche principali di VB6 includono i controlli ActiveX, connettività di database, funzionalità API di Windows e Internet. Requisiti di sviluppo comuni sono costruiti in come funzioni per accedere. Utilizzo delle funzioni fornite riduce i tempi di sviluppo e garantisce codice coerente tra le applicazioni.

Manipolazione di stringa di base

VB6 fornisce numerose funzioni per la manipolazione dei dati in una variabile stringa. Determinare la lunghezza dei dati nella stringa con la funzione "Len". Rimuovere iniziali e finali spazi vuoti con variazioni di "Trim". Utilizzare "Rtrim" per la rimozione degli spazi finali e "Ltrim" per gli spazi iniziali.

Gestione delle stringhe avanzate

Uso "Instr" per individuare la posizione di un carattere o più caratteri in una variabile stringa. Convertire tutti i caratteri in maiuscoli o minuscoli con le funzioni "UCase" e "Lcase". Utilizzare la funzione "Metà" per rimuovere o sostituire uno o più caratteri. Convertire una numero variabile in una stringa utilizzando il comando "Str".

Gestione dei file

Utilizzare le funzioni di gestione dei file per leggere e scrivere dati in un file salvato sul tuo computer. Creare una riga di testo in un file con la funzione "Write". Utilizzare "Riga" per leggere una sola riga di dati da un file. Prima di accedere a un file, utilizzare la funzione "Apri". Quando non è necessario accedere al file, utilizzare la funzione "Chiudi".

Matrici

Utilizzare la struttura di dati di matrice per archiviare e accedere a un insieme di elementi. Crea una matrice utilizzando la funzione "Dim". Modificare le dimensioni della matrice con la funzione "Redim". Utilizzare la funzione "Split" per caricare una stringa con più elementi nella matrice. Trasferire gli elementi di dati della matrice in una variabile di stringa con la funzione "Join".

La funzione di Visual Basic per una lunghezza di stringa

La funzione di Visual Basic per una lunghezza di stringa


Funzioni di Visual Basic sono un modo di codice di formattazione, quindi esegue un compito specifico e restituiscono sempre un valore. Nel caso di stringhe - o serie di dati di tipo carattere - VB fornisce 14 funzione opzioni tra cui scegliere. Uno di questi consente di determinare la lunghezza di una stringa. Mentre non si può usare questa funzione VB spesso, esso può essere utile per personalizzare la visualizzazione dei dati e per la determinazione delle esigenze di archiviazione dati.

Identificazione

La funzione di Visual Basic per una lunghezza di stringa è la funzione LEN. Mentre solo Visual Studio fornisce le sottocategorie che si espandono l'usabilità, la funzione LEN si applica sia che stiate lavorando con VBScript su un sito Web, utilizzando Visual Basic, Applications Edition (VBA) su un prodotto di Microsoft Office come Excel, o la creazione di un programma completo in Microsoft Visual Studio. Se si prevede di utilizzare la funzione LEN in un programma di Visual Studio, è possibile garantire che la funzione esegue esattamente come il programma richiede scegliendo tra uno dei 16 sottocategorie LEN.

Formato

La grammatica corretta (sintassi) per la funzione LEN è lo stesso per tutte le versioni di Visual Basic, anche se ulteriore codice che dichiara e definisce la variabile è diverso per ognuno. VBScript inizia con la stringa che si desidera valutare nella prima riga. Un esempio è txt = "Questa è una bella giornata!" Nella seconda riga "document.write(Len(txt))" per visualizzare un valore numerico per il numero di caratteri nella stringa di codice. In una macro VBA, utilizzare una riga di codice come "Dim LResult As Long" per dichiarare e definire la variabile di stringa e includere la funzione LEN sulla seconda riga con codice ad esempio LResult = Len ("Questa è una bella giornata!") Codice in un programma di Visual Studio possa essere complessi e comprendono numerose linee, ma la sintassi per la funzione LEN è lo stesso.

Utilizzo

Mentre l'idea di utilizzare la funzione LEN come un modo per determinare le esigenze di storage può essere facile da capire, può essere più difficile da capire come questa funzione può avere un uso pratico. È possibile utilizzare la funzione LEN in modo pratico..--di solito in combinazione con altre funzioni di stringa-- per dividere o analizzare lunghe stringhe di dati di tipo carattere e popolare tabelle, colonne o celle del foglio. Un altro uso pratico consiste nell'includere la funzione LEN come un metodo di convalida. Ad esempio, è possibile includere la funzione LEN per assicurarsi che un utente immette un numero di previdenza sociale a nove cifre in una casella di input o alternativamente consentono all'utente di lasciare vuota una casella di input.

Illustrazione

La funzione VB LEN è una funzione meno comunemente utilizzata. Mentre è importante capire e fa parte della formazione di VB introduttivo, lo troverete più utile come una piccola porzione di grandi blocchi di codice, piuttosto che di utile sul proprio.

Differenza tra funzioni & procedure in Visual Basic

Differenza tra funzioni & procedure in Visual Basic


Linguaggio di programmazione Visual Basic di Microsoft gode di grande popolarità tra i professionisti di programmazione esperti e principianti. È facile da usare, a causa dell'ambiente di sviluppo integrato ben progettato, e Microsoft offre una versione Express come download gratuito. Visual Basic, un linguaggio object-oriented vero, utilizza due tipi di procedure riutilizzabili per ottenere il lavoro fatto: funzione procedure e sub procedure. Conoscere le differenze tra i due vi aiuterà a prendere la giusta decisione su quale utilizzare.

Procedure

In genere i programmatori si ritrovano in creazione di codice per eseguire alcune azioni più di una volta per un dato programma. Quando ciò accade è il momento di scrivere una routine che il programma può chiamare da qualsiasi parte. Questo rende collaudo e manutenzione molto più facile dal momento che il codice è in un solo posto. Oltre a contribuire a una dimensione inferiore di codice, il programma può passare argomenti a una routine e migliorarne le funzionalità.

Routine Sub

Una routine sub è una procedura che esegue un set di istruzioni, ma non restituisce un valore per la riga di codice chiamante. Routine Sub in genere eseguono operazioni quali la stampa, file di input e output, convalida dei dati e altre funzioni generiche. Se si desidera calcolare punti bonus sia con un pulsante sul form o una voce di menu, puoi scrivere il codice in una routine sub e chiamarlo da entrambe le procedure di gestione degli eventi.

Routine Function

Una routine function è una routine che esegue un set di istruzioni e restituisce un valore per la riga di codice chiamante. Le routine Function sono normalmente chiamate da istruzioni di assegnazione che assegna un valore a una variabile di dati che è il risultato delle azioni eseguite di routine function. Ad esempio, se si desidera calcolare una media di due gradi, è possibile scrivere una routine di funzione che accetta i cinque gradi come parametri e restituisce la media. L'istruzione di chiamare la routine function sarebbe simile a questa:

AverageGrade = GradeAvgFunction(Grade1, Grade2)

Argomenti (o parametri)

Entrambi i tipi di procedure accettano input sotto forma di argomenti o parametri. La procedura deve essere scritto in un modo che è in attesa gli argomenti e gli argomenti devono essere passati nell'ordine esatto previsto dalla procedura. In caso contrario, potrebbero verificarsi risultati imprevisti. Questa funzionalità serve a fare una procedura più flessibile e quindi più riutilizzabile. Nel nostro esempio precedente, la routine di funzione GradeAvgFunction deve essere mi aspettavo Grade1 e Grade2 nell'ordine esatto. Mentre l'ordine degli argomenti non sarebbe un problema in questo esempio, importerebbe notevolmente se la routine è supposto per calcolare una Commissione sulle vendite.

Come passare argomento funzioni in Visual Basic

L'ambiente di programmazione NET è uno strumento di apprendimento eccellente se si desidera provare a programmazione informatica. Microsoft offre la versione Express come download gratuito, che lo rende facile da ottenere e iniziare. Come con tutti i linguaggi object-oriented programmazione, Visual Basic facilita l'uso di procedure sotto forma di routine sub e function routine. Entrambi accettano argomenti o parametri, che l'istruzione chiamante passa a loro. Passaggio di argomenti a una routine è un modo per rendere la procedura più flessibile, mettendo in pratica il concetto di programmazione orientata agli oggetti di codice riutilizzabile.

Istruzioni

1

Determinare il numero di argomenti che si desidera la procedura per accettare e la prima istruzione della procedura di codice come segue:

<access> Sub Procedure <NameOfSubProcedure> (<byvalbyref> <argument> as <datatype>)

"Accesso" indica l'ambito di utilizzo per questa procedura e può essere "Privato", "Pubblico", "Amico" o "Protetta". "Nome della procedura" è il nome della routine sub, che dovrebbe essere indicativo delle sue funzionalità. "Byvalorbyref" è "ByVal" o "ByRef" come spiegato nel passaggio successivo. "Argomento" è l'argomento che si passa alla routine sub, e "tipo" è il tipo di dati del "argomento".

2

Determinare se si desidera passare il parametro per valore (ByVal) o per riferimento (ByRef) e indicarlo nella prima istruzione. "Per valore" significa che la procedura crea una copia della variabile originale passata e non toccare il campo dati originale. "Per riferimento" significa che la procedura non fa una copia, ma usi il campo di dati effettivi passato ad esso e può apportare modifiche ad esso. Anche se ci possono essere circostanze in cui vorrete la procedura per modificare il valore di un parametro, esso non è in genere una buona idea per consentire la procedura modificare il campo dati originale, in modo "ByVal" è l'impostazione predefinita di Visual Basic.

3

La prima istruzione della routine con un elenco di argomenti di codice se si desidera passare più di un argomento ad esso. Tale affermazione sarebbe qualcosa di simile a questo esempio di routine di funzione:

Private Function Calc (ByVal Qty as Integer, ByVal Disc as Decimal, ByVal Base as Decimal) as Decimal

Calc = Qty * ((1-Disc) * Base)

End Function

Questa procedura accetta tre argomenti, calcola il prezzo e restituisce il numero per l'istruzione di chiamata, che sarebbe simile a questo:

Price = Calc(Qty, Disc, Base)

È importante che l'istruzione chiamante fornisce gli argomenti come il tipo esatto e il numero che prevede la procedura.

Elenco delle funzioni in Visual Basic

Elenco delle funzioni in Visual Basic


Visual Basic è un linguaggio informatico sviluppato da Microsoft che consente ai programmatori di creare software basati su eventi con un'integrazione di interfaccia utente grafica. La lingua ha permesso ai programmatori di adottare una funzionalità "drag-and-drop" per l'utilizzo del computer, allontanandosi da sistemi operativi software personalizzato che sono anteriori di Windows. Pesantemente derivata dalla lingua informatica BASIC, Visual Basic (ora Visual Basic NET) consente al programmatore di sviluppare software che chiunque può utilizzare modificando semplicemente la loro interfaccia grafica tramite mouse e tastiera. Di seguito sono un elenco di funzioni comuni utilizzate per creare software con Visual Basic.

Funzioni matematiche

Funzioni matematiche sono vitali per la programmazione di computer. Poiché molti programmi utilizzano concetti matematici come percentuali, probabilità, coordinate o tabelle orarie, funzioni matematiche sono parte integrante della codifica.
Per Visual Basic, la funzione di "Int" converte qualsiasi valore numerico in un valore integer, che quindi può essere utilizzato per le seguenti funzioni, tra gli altri: la funzione di "Abs" viene utilizzata per restituire il valore assoluto di un numero specificato (che converte un numero negativo nel valore positivo). La funzione di "Sqr" è utilizzata per calcolare la radice quadrata di un numero specificato restituendo il valore raddoppiato.

Funzioni stringa

Un tipo di dati string è una sequenza di caratteri rappresentati come tipi di dati "Char". Essi possono essere numeri, lettere o simboli; Tuttavia, essi non possono essere manipolati da funzioni matematiche. La funzione "Join" combina un numero specificato di sottostringhe all'interno di una matrice per formare un'unica stringa, che può essere utilizzata per consolidare più stringhe da una sequenza. La funzione "Sostituisci" sostituisce una stringa con una sottostringa specificata. Le funzioni "LCase" e "UCase" convertono una stringa o un carattere in maiuscolo o inferiore.

Funzioni di conversione

Funzioni di conversione vengono utilizzate per convertire la stringa matrici o elenchi di variabili, in tipi di dati. Queste funzioni possono essere utilizzate anche per convertire espressioni programmazione in altri tipi di dati. La funzione "CType" modera la conversione di espressioni di tipi di dati, oggetti, strutture, ecc., che può essere utilizzato per convertire espressioni in qualsiasi tipo di dati. La funzione "CBool" converte qualsiasi stringa o un'espressione in un tipo di dati Boolean, che è un sistema di logica algebrica. La funzione "CDate" converte qualsiasi valido data e ora in tipo di dati date, che può essere utilizzato come un calendario interno.

Come eseguire il Debug di una funzione di Visual Basic

Come eseguire il Debug di una funzione di Visual Basic


L'approccio adottato per il debug di una funzione di Visual Basic notevolmente varia a seconda del tipo di funzione che stai esaminando. Se una funzione di Visual Basic contiene errori, può avere un effetto su altri moduli e funzioni all'interno del codice errore. Trovare un errore può chiarire molti all'interno di un'intera applicazione.

Istruzioni

1

Aprire l'ambiente di sviluppo e aprire il progetto su cui si sta lavorando. Fare clic sulla scheda "Form1. vb" nell'area di lavoro. Se non è visibile, fare clic sulla scheda "Esplora soluzioni" sul lato destro dello schermo. Selezionare l'opzione "Form1. vb" e fare clic su di essa per visualizzarla nell'area di lavoro.

2

Fare clic sulla freccia verde che punta verso destra lungo le scelte di icona in alto per eseguire il debug dell'applicazione. Si dovrebbe ottenere un messaggio di errore con una finestra popup che chiede se si desidera eseguire l'applicazione in ogni caso. Fare clic su "No". Scorrere la pagina codifica per trovare la prima funzione che ha la sottolineatura ondulata blu, rosso o verde.

3

Fare clic su "Visualizza" lungo le scelte di menu in alto e scegliere "Elenco errori". Un windowpane aprirà lungo la parte inferiore del vostro schermo di lavoro e visualizzare un elenco di errori che l'ambiente di sviluppatore trovato con le funzioni di Visual Basic. Il numero a sinistra indica la riga di codice dove è l'errore.

4

Esaminare la riga di codice prima per errori ortografici della funzione. Si otterrà un errore se la parola digitata non corrisponde l'ortografia esatta della funzione di parola chiave di Visual Basic, tra cui superiore o lettere minuscole. Controllare che tutte le variabili che si assegna alla funzione vengono dichiarate nella parte superiore della schermata di codifica. Se la variabile è dichiarata, assicurarsi di che tipo di variabile in funzione di Visual Basic corrisponde al tipo è assegnata la stessa variabile nella parte superiore. Assicurarsi che tutta la tua punteggiatura è corretta. Se si dispone di una funzione che ha una staffa di parentesi ad una estremità, assicurarsi che ha un corrispondente a uno racchiudendolo a altra estremità, come "(" questo è divertente.")" e non "(questo è divertente."

5

Premere la freccia verde che punta a destra nuovamente. Se l'applicazione viene eseguita, le funzioni di Visual Basic non dispone di eventuali ulteriori errori di sintassi. Testare le applicazioni facendo clic su pulsanti e averlo a manipolare i dati come applicabili alla tua situazione. Se l'applicazione non visualizzare o calcolare correttamente, chiudere l'applicazione in esecuzione e tornare alla schermata di codifica del vostro progetto. Questo indica che è necessario eseguire il debug errori di logica.

6

Fare clic su "Debug" nella parte superiore dello schermo. Scegliere "Passaggio in" da scelte di menu. Questo vi permetterà di eseguire l'applicazione di una riga per vedere esattamente quale punto la funzione genera un errore. Correggere gli errori come equazioni matematiche e comandi di Visual Basic all'interno della funzione stessa.

7

Salvare il lavoro ed eseguire nuovamente l'applicazione. Ripetere i passaggi descritti come necessario per le funzioni di Visual Basic di eseguire correttamente.

Consigli & Avvertenze

  • Salvare i file dopo aver risolto ogni errore. Premere la freccia verde che punta a destra nuovamente. Se si ottiene lo stesso messaggio di errore a comparsa, fare clic su "No" e continuare il debug le funzioni di Visual Basic. Test dell'applicazione dopo ogni cambiamento ti darà un posto pulito di partenza da cui partire per ripercorrere il vostro lavoro. Impostare un limite di tempo per il debug per costringerti a fare una pausa. Tornando alle funzioni con una nuova serie di occhi può aiutarvi a individuare errori che non visto in precedenza.
  • Si raggiungerà un punto dove si incorrerà in un errore su una funzione che sta causando l'applicazione funzionare correttamente. Non sarà in grado di vedere prontamente anche se è ovvio. Si otterrà frustrato. Si potrebbe spendere molte ore o giorni che un errore di fissaggio.