Nwlapcug.com


Pligg gestione contenuti

Come installare il sistema di gestione contenuti di Xoops

XOOPS è un open source, sistema di gestione orientato agli oggetti (CMS) adatto alla creazione di siti Web con un numero di varie dimensioni e tipologie. Esempi di siti Web Xoops portali aziendali, siti di comunità e blogging piattaforme. La piattaforma di Xoops core include molti degli strumenti necessari per creare e gestire una varietà di tipi di contenuto, e moduli e temi sono costantemente sviluppati dalla comunità open source per estendere le funzionalità di Xoops.

Istruzioni

1

Download del pacchetto di Xoops. Visitare il sito Web organizzazione di Xoops e passare alla pagina di download. Scaricare il pacchetto ". zip" Se si utilizza un computer Windows o il ". tar. gz" pacchetto se si utilizza un computer Unix o Linux. Decomprimere i file del pacchetto in una cartella.

2

Caricare il file di Xoops al server Web. Utilizzando un client FTP o strumento di gestione file del provider di servizi Internet (ISP), caricare tutti i file sotto la cartella "Xoop-X" (dove "X" è il numero di versione di Xoops) nella cartella ". html" sul tuo sito Web.

3

Iniziare l'installazione. Accedere all'URL del tuo sito Web, aggiunta di "/ htdocs" sull'estremità per accedere alla cartella in cui risiede la routine di installazione di Xoops. Nella finestra di dialogo "Installazione guidata" che appare, selezionare la lingua desiderata e fare clic su "Avanti". Leggere attentamente le note di installazione e quindi fare clic su "Avanti". Se tutte le autorizzazioni di file sono corrette, fare clic su "Avanti". In caso contrario, apportare le modifiche necessarie e fare clic su "Avanti". In caso contrario, apportare le modifiche necessarie.

4

Configurare le impostazioni generali di Xoops. Immettere le informazioni di database appropriato nei campi, incluso il nome di host del database, che in genere è "localhost", un nome utente e la password per essere utilizzato da Xoops per l'accesso al database e il nome del database. Accettare il valore predefinito di "No" per la domanda "Utilizza connessione permanente?" Accettare il percorso virtuale e il percorso fisico di Xoops predefinito o apportare le modifiche necessarie, quindi fare clic su "Avanti". Confermare i dati e quindi fare clic su "Avanti". Se vengono visualizzati eventuali errori di configurazione, è necessario correggerli. In caso contrario, fare clic su "Avanti".

5

Verifica la patch e URL. Assicurarsi che i percorsi elencati, sono sia fisico che virtuale, correggere, poi ha colpito "Reload". Fare clic su "Avanti".

6

Confermare le impostazioni del database e il funzionamento. Assicurarsi che le informazioni del database elencati siano corrette e poi ha colpito "Reload". Fare clic su "Avanti". Se viene verificata la connessione al database, fare clic su "Avanti". In caso contrario apportare le modifiche indicate. Una volta che le tabelle del database sono state generate correttamente, fare clic su "Avanti".

7

Finalizzare l'installazione. Nella schermata successiva, immettere un nome utente admin, indirizzo email e una password. Fare clic su "Avanti". Se tutti i dati viene inserito nel database correttamente, fare clic su "Avanti". In caso contrario apportare le modifiche necessarie. Una volta completata l'installazione, fare clic sul link "Qui" per andare alla home page del tuo nuovo sito Web di Xoops.

Come cambiare The_Author_Meta('Lastname') a basso

Come cambiare The_Author_Meta('Lastname') a basso


Wordpress è una piattaforma di blogging e gestione contenuti che consente un controllo significativo del contenuto attraverso il PHP linguaggio di programmazione. PHP è un tipo di struttura di codifica basata su web che consente la creazione di pagine web dinamiche, attraverso la chiamata di variabili memorizzate in un database. Tra queste variabile sono "the_author_meta", che permette la manipolazione e la visualizzazione delle informazioni relative ai collaboratori un sito wordpress. Per impostazione predefinita, i nomi degli ultimi autori vengono formattati come appaiono nel sistema, in genere con una prima lettera in maiuscolo.

Istruzioni

1

Aprire il file con la funzione di "the_author_meta" nel vostro editor di testo.

2

Individuare la riga in cui viene fatto riferimento "the_author_meta(lastname)". È possibile eseguire una ricerca nell'editor di testo per trovare questo.

3

Cercare eventuali riferimenti di classe CSS prima della riga. Questo sarà simile a "< span class ="anytext">" dove "anytext" è qualsiasi etichetta alfanumerica, che denota uno stile CSS. Il primo tag di chiusura tag < / span > poi dovrebbe venire dopo l'istruzione "the_author_meta".

4

Aggiungere un'istruzione CSS "< span >" Se uno non esiste. Scegliere un nome per la "classe =" attributo e ricordarla.

5

Aprire il file CSS associato e ricerca per la classe annotata nel passaggio "3" o aggiungere una nuova voce basata sulla classe aggiunto nel passaggio "4".

6

Aggiungere la riga "text-transform: minuscolo;" tra parentesi quadre ("{" e "}") dopo il nome della classe. Assicurarsi di salvare il file PHP e il CSS prima dell'anteprima.

Consigli & Avvertenze

  • Questa procedura presuppone che il file PHP è associato, in qualche modo, in un file CSS per la formattazione del testo. Se questa associazione non esiste, definito dalla linea "< link rel ="stylesheet"href =" [CSS] tipo = "text/css" / > nell'intestazione, quindi dovrà essere aggiunto prima di eseguire questi passaggi.

Il limite SQL per WordPress

La clausola di "Limite" controlla quanti risultati vengono restituiti da una query SQL ed è disponibile su database MySQL e PostgreSQL. È prontamente disponibile per gli sviluppatori di WordPress, dato che la piattaforma di gestione contenuti e blogging utilizza il sistema di database MySQL. Sapendo come e quando utilizzare il "limite" clausola può migliorare la vostra query SQL e uscita.

Scopo

Lo scopo di utilizzare la clausola di "Limite" è quello di limitare la quantità di risultato elementi visualizzati indietro su una singola pagina dopo l'interrogazione del database basati su SQL. Con questa clausola, è possibile sviluppare un sistema di impaginazione in cui vengono visualizzati solo 10 o 20 risultati per pagina. È anche specificamente possibile chiamare solo i primi 10 risultati da una tabella nel database WordPress MySQL, optando per il sistema di paginazione di rinunciare.

Uso

Per utilizzare la clausola di "Limite", si renderebbe una query SQL che è simile al seguente esempio:

SELECT example_column FROM example_table
LIMITE DI 20

Questa query SQL afferra le prime 20 voci dalla colonna "example_column" nella tabella "example_table" dal vostro database MySQL. Per implementare un sistema di paginazione, utilizzare una query SQL simile a questo esempio:

SELECT example_column FROM example_table
LIMITE DI 20 20 OFFSET

"OFFSET" è un'altra clausola che viene utilizzata in combinazione con la clausola di "Limite". L'esempio di procedimento restituisce risultati da 21 a 40 della colonna "example_column" nella tabella "example_table".

Spiegazione

Il "Limite" e "OFFSET" clausole sono seguite da uno spazio e un valore integer. Il valore per la clausola di "Limite" indica quanti risultati per afferrare dalla query SQL. Il valore per la clausola di "OFFSET" indica la query SQL quanti risultati per compensare il valore "Limite" di.

WordPress

Poiché MySQL e PHP giocare bello insieme, è possibile creare sistemi di impaginazione robusto per ottenere e visualizzare i risultati per Post recenti, post di categoria, un elenco di categorie, Tag più utilizzati o una ricerca per parola chiave. Inoltre, è possibile creare sistemi personalizzati--ad esempio un database di glossario che visualizza ogni termine in ordine crescente o decrescente ordine alfabetico--in cui si limita come molti termini vengono visualizzati su ogni pagina.

Cosa sono i tag per Magento?

Cosa sono i tag per Magento?


Magento è un programma di sito Web che gestisce la vendita dei prodotti. Fu sviluppato da Varian e recentemente acquisita da eBay. Il programma è costruito su tecnologia open-source e offre il controllo sull'aspetto, contenuto e la funzionalità di un archivio del sito. Il software è venduto a vari livelli di prezzo a seconda del volume e la portata delle vendite del sito, con una versione gratuita disponibile per piccoli clienti. Il software utilizza i tag per il modello di codifica così come ricerca utente-end e l'etichettatura.

Tag utente

Gli utenti che sono connessi in un archivio di web che utilizza Magento possono aggiungere tag descrittivi ai prodotti al fine di classificarli per più tardi. La prima volta che una parola o una frase viene aggiunto come un tag tramite la pagina del prodotto, è messo in una coda in sospeso per il proprietario del negozio di approvare. Questo impedisce di aggiungere al sito Tag abusivo o inappropriato. Quando un tag viene approvato, i clienti possono fare clic su di esso per visualizzare tutti i prodotti che sono stati etichettati con la stessa parola o frase.

Tag dei template

Tag dei template sono utilizzati da un programmatore web o designer che è creazione di pagine o modelli in Magento. Essi sono formati con parole chiave speciali all'interno di parentesi graffe raddoppiate. Questi tag sono essenzialmente programmazione tasti di scelta rapida. Ci sono due tipi principali di tag di modello in Magento: tag di blocco, che raccontano una pagina per inserire un blocco di testo o codice, e tag di link, che inserire un URL predefinito. Il metodo di inserimento tag modello dipende il content management system che viene utilizzata in combinazione con Magento.

Tag blocco

Tag blocco richiamare un blocco di testo o codice. Il tag di blocco generico è {{blocco id = 'esempio'}}, dove «esempio» è sostituito con il nome di un blocco statico di codice memorizzato altrove nel sistema di gestione contenuti. Quando è necessaria maggiore specificità, può essere utilizzato il modulo più lungo: {{bloccare tipo = ' modulo/package_classname' template='path/to/template.phtml'}}. In questo caso, sia il tipo di blocco di testo o codice è definito e la sua posizione.

Tag di collegamento

Link Tag richiamare un URL basato su un percorso pre-definito di default. Ad esempio, se un sito memorizza tutte le sue foto prodotto nella http://www.example.com/products/images/' directory', la finestra di progettazione può utilizzare {{media URL =' libri/davinci-code.jpg'}} per creare un collegamento a 'l'http://www.example.com/products/images/books/davinci-code.jpg'. Altri tag di collegamento può essere definito per elementi di design ({{pelle URL}}) o la pagina iniziale di store ({{Archivio URL}}). La sintassi per tutti i tag di tre link è lo stesso.

Come fare siti Web Galleria di foto

Come fare siti Web Galleria di foto


Fotografi e artisti hanno diversi motivi per la costruzione di un sito web gallery. Aumenta la pubblicità per il loro lavoro, dà loro un modo per comunicare con i loro fan e si porta nel lavoro di vendite o originale e stampe. Perché la creazione di un sito di raccolta è così semplice, artisti e fotografi hanno tutte le ragioni per farlo.

Istruzioni

Metodi per rendere un sito Galleria

1

Utilizzare uno strumento di Galleria per rendere il sito Web. Ci sono diversi strumenti importando fatte solo per l'artista a creare un sito di raccolta. Strumenti come JAlbum.net, gallery.menalto.com, Plogger.org e ZenPhoto.org sono disponibili per coloro che vogliono semplicemente una galleria on-line. Scarica gratis JAlbum, Coppermine o Plogger. Molte delle "Pelli" di JAlbum hanno PayPal carrelli integrato, consentendo ai clienti di acquistare stampe facilmente. Prezzi e formati di stampa sono regolabili.

2

Installare uno script CGI come WordPress o Joomla! Sistema di gestione contenuti nel tuo dominio. Installarli nel tuo dominio tramite installatori script Fantastico o Elefante, disponibili in CPanel del tuo host Web. WordPress può essere utilizzato anche gratuitamente in WordPress.com. Gli script CMS possono essere esteso con gallery plugin per rendere più facile la creazione di una galleria. Gli script CMS offrono anche migliore Search Engine Optimization. È possibile installare plugin SEO, aumentando le probabilità che il vostro sito Galleria sarà incluso nella prima pagina dei risultati di ricerca di Google.

3

Fai tua galleria utilizzando uno strumento di creazione di siti web gratuiti come Moonfruit.com, Wix.com o Weebly.com. Tutti offrono modelli di gallerie e/o flash gallerie. Avete bisogno di poca conoscenza di Web design per creare una galleria in uno qualsiasi di questi siti.

4

Costruire un sito e-commerce. Se siete interessati solo a vendere stampe, è possibile utilizzare strumenti come BigCartel.com, Smugmug.com, Photoshelter.com o Volusion.com. Tutte offrono piani di sperimentazione, e BigCartel consente di vendere i tuoi primi cinque articoli completamente gratuiti. Questi non sono tecnicamente "Galleria siti", ma gli artisti danno una presenza online. Combinato con una delle altre opzioni Galleria, siti di e-commerce creano un'efficace artista marketplace o storefront.

Istruzioni di inclusione del codice di Google Analitica per un membro

Creazione di un sito Web richiede un sacco di lavoro, dalla progettazione del sito, creazione di contenuti e anche lavorando con le pubblicità. Spesso trascurato è la necessità di tenere traccia del numero di visite al tuo sito per vedere come sta facendo. Analitica di Google è un servizio gratuito che ti permette di fare questo. Se sei già un membro di Analitica, impostare il tag di monitoraggio per l'inclusione nel programma di monitoraggio non dovrebbe richiedere più di cinque minuti.

Istruzioni

1

Visitare Google Analitica e accedere al dashboard di membri.

2

Fare clic su "Aggiungi un profilo" per generare il tag di monitoraggio. Digitare l'URL del tuo sito e cliccare su "Fine". Questo si dirige verso il rilevamento tag pagina.

3

Evidenziare il tag di monitoraggio e copiarlo con il mouse.

4

Accesso editor tema o file di sistema di gestione contenuti. Individuare il file di indice, intestazione o piè di pagina, a seconda di quale CMS si utilizza.

5

Esaminare il file per trovare il corpo finale tag HTML. Sembra che questo:

< / body >

6

Incollare il codice di monitoraggio prima del corpo finale tag HTML. Salvare le modifiche. Il tuo sito Web ora è monitorata da Google Analitica e potete visitare il sito di Analitica per monitorare il tuo traffico.

Consigli & Avvertenze

  • Se si utilizza un CMS come Wordpress, Drupal o Joomla!, controllare il CMS specifici plugin repository per scaricare un plugin di Google Analitica. Installare il plugin e aprire la configurazione o la pagina delle impostazioni. Incollare l'Analitica di Google tag all'interno di rilevamento.

Come costruire siti Web con Microsoft Content Management

Microsoft ha sviluppato Microsoft Content Management Server, o MCMS, per assistere gli utenti con gestione contenuti del sito. Potrebbe usarlo per controllare il contenuto Web interno o esterno, se questo contenuto è stato operativo per una rete localizzata o lanciato online. MCMS, ultima rilasciata nel 2002, consente di rendere i siti Web di qualsiasi varietà. Il contenuto sarà completamente basato sulle proprie specifiche e requisiti, come sarà il design, ma la premessa per la creazione del sito Internet è universale.

Istruzioni

1

Cliccare su "Start". Fare clic su "Visual Studio" per aprirlo. Fare clic su "File" > "Nuovo" > "Progetto". Fare clic su "Tipi di progetto" elenco a discesa e fare clic su "Progetti di contenuto Server di gestione". A seconda della lingua che si desidera utilizzare, fare clic su "Visual Basic" o "C#". Selezionare i modelli pertinenti per base il tuo sito Web. Scegliere un percorso e un nome, quindi fare clic su "OK".

2

Impostare la gerarchia per il sito; scegliere le varie risorse, gallerie e Galleria di modelli che si desidera includere. Selezionare una delle tue pagine modello e fare clic su "HTML". La prima pagina di codice e fare clic su "Salva" quando hai finito. Fare clic su "File" > "Nuovo modello" e ripetere con i vari modelli per ogni tipo di pagina Web.

3

Inserire "Segnaposto definizioni" i modelli. Questi sono i fattori che definiscono dove inserire il tuo contenuto. È possibile scrivere i proprio segnaposto qui che saranno rilevanti per il proprio contenuto.

4

Fare clic sul pulsante "Test" per verificare che il duro che codifica per il sito Web è corretta.

5

Fare clic su "Amministrazione", quindi "l'autenticazione degli utenti." Aggiungere gli utenti rilevanti se si desidera creare utenti aggiuntivi. Salvare il progetto e quindi fare clic su "File" > "Costruire". Questo creerà il progetto alla vostra posizione Web selezionate.

Come spostare l'index. php di WordPress da una sottodirectory

Lo script di gestione contenuti e blogging WordPress consente di aggiornare il tuo sito e blog e personalizzarlo con widget, temi e plugin. Un modo si potrebbe desiderare di personalizzare il tuo blog WordPress è quello di inserire i file di installazione in una directory separata, per mantenere la directory radice del sito Web organizzato. Questo processo richiede di inserire il file "index. php" nella directory principale del tuo sito Web e modificare alcune impostazioni, se si desidera per il tuo blog appaiono come vostro sito principale e non nella sottodirectory contenente i file di WordPress.

Istruzioni

1

Aprire il tuo programma di File Transfer Protocol e connettersi al server che ospita il sito Web digitando il tuo indirizzo, nome utente, password e server. Se non si conosce questa informazione, è possibile contattare il tuo host. In alternativa, è possibile accedere al vostro browser-based file manager per accedere ai file.

2

Passare alla cartella che contiene la vostra installazione di WordPress e la "index. php". Fare clic destro e selezionare l'opzione per scaricare il file sul tuo computer (tramite FTP). Prendere nota del percorso del file.

3

Aprire il file in un editor di codice, ad esempio Blocco note e individuare la seguente riga di codice:

require('./wp-blog-header.php');

Modificare il percorso della testata del blog WP per indicare quale directory contiene il file. Ad esempio, se l'installazione è in una cartella "wordpress", questa linea diventerebbe:

require('./wordpress/wp-blog-header.php');

4

Salvare il file di indice e caricarlo nella nuova posizione, di fuori della directory. Ad esempio, si può caricarlo nella directory principale del tuo sito Web anziché nella cartella "wordpress". Si può doppio clic nel riquadro "Locale" nel vostro programma FTP o fare clic e trascinarlo da una cartella aperta sul tuo computer nel riquadro dei server del vostro client FTP.

5

Accedi al tuo dashboard di WordPress nel vostro browser Web e fare clic su "Generale" dalla sezione "Impostazioni" nella barra di navigazione per aprire le impostazioni. Modificare la voce "WordPress address (URL)" il percorso della vostra installazione di WordPress. Per esempio, può essere "http://yourwebsite.com/wordpress" dove "http://yourwebsite.com" è il tuo indirizzo Web effettivo. Cambiare il "indirizzo del sito" il percorso del tuo file di indice/sito Web. Si tratta ora di indirizzo del tuo sito Web. Fare clic su "Salva modifiche" nella parte inferiore della pagina.

Consigli & Avvertenze

  • È possibile modificare direttamente il file di indice dal vostro programma FTP se c'è un'opzione per "Modificare" il file quando si fa clic si. Si aprirà il programma che è associato con il file "php". Tuttavia, potrebbe essere necessario scegliere il programma se non c'è nessuna associazione.
  • È possibile spostare file tra directory FTP cliccando e trascinando il file sopra l'icona/profilo per una directory.

Che cosa è il Tag modello per una pagina di Wordpress?

Lo script di blogging WordPress popolare alimenta oltre 50 milioni di Blog. È possibile installarlo, scegliere un tema e aggiungere plug-in con una conoscenza limitata della programmazione Web. Se si desidera personalizzare ulteriormente il vostro blog WordPress, è possibile utilizzare tag dei template, i codici che sono specifici per WordPress, per aggiungere contenuto dinamico ai tuoi post e pagine.

Priorità bassa

Lo script di gestione contenuti e blogging utilizza tag modello per includere contenuto dinamico. È possibile creare pagine ed elementi nel vostro tema e chiamata contenuto dinamico, ad esempio del tuo sito titolo o sottotitolo, archivi o post. La base del loop di WordPress, che mostra i post in ordine cronologico, utilizza tag dei template. È possibile utilizzare questi tag su singoli post e pagine, nonché archivi, categorie e risultati di ricerca.

Tag della pagina

Per impostazione predefinita, il vostro tema WordPress dovrebbe includere un file chiamato "Page. php". Questo file include i tag dei template che visualizzano il contenuto, che si immette nell'editor quando si crea una pagina nella tua bacheca. Una pagina di base comprenderà il loop di WordPress e può chiamare file, ad esempio l'intestazione, il piè di pagina e la sidebar come nell'esempio seguente:

Al momento della pubblicazione, il tema predefinito di WordPress, Twenty Eleven, include il seguente codice per "Page. php":

<? php

/**

Il modello per visualizzare tutte le pagine.

*

Questo è il modello che consente di visualizzare tutte le pagine per impostazione predefinita.

Siete pregati di notare che questo è il costrutto di WordPress di pagine

e che altri 'pagine' sul tuo sito WordPress utilizzerà un

modello diverso.

*

@package WordPress

@subpackage Twenty_Eleven

@since twenty Eleven 1.0

*/

get_header();? >

&lt;div id="primary">

&lt;div id="content" role="main">

&lt;?php the_post(); ?>

&lt;?php get_template_part( 'content', 'page' ); ?>

&lt;?php comments_template( '', true ); ?>

&lt;/div>&lt;!-- #content -->

&lt;/div>&lt;!-- #primary -->

<? php get_footer();? >

Modello di pagina

WordPress permette di creare pagine secondarie, note come modelli, per l'utilizzo con il tuo sito Web. Quando si crea una nuova pagina nella dashboard di WordPress, potete selezionare un modello (o non utilizzare alcun modello affatto) dall'elenco. Esempi di modelli di pagina predefinito archivi e link pagine, che visualizza un elenco dei tuoi archivi o collegamenti, rispettivamente. Per creare un modello, è necessario iniziare il file con il codice simile al seguente:

<? php

/*

Nome modello: Snarfer

*/

? >

Modificare il nome del modello per il nome desiderato, che apparirà nel menu a discesa modello quando si crea una pagina, ed è possibile inserire qualsiasi codice HTML, PHP o altri tag di modello di WordPress nel vostro modello di pagina.

Tag correlati

Diversi WordPress tag correlati a pagine ma non appartengono necessariamente sulle pagine. Ad esempio, è possibile elencare tutte le pagine, come collegamenti, utilizzando il tag di modello "wp_link_pages". Se si specifica pagina ordine e genitori nella tua bacheca, durante la creazione di una pagina, le pagine mostrano appaiono organizzate utilizzando tali orientamenti. In caso contrario, le pagine appariranno nel loro ordine di creazione. Questo modello tag può essere utilizzato come metodo di navigazione del sito o per creare una mappa del sito che Mostra tutte le pagine del vostro WordPress blog powered.

Come spostare un Blog Wordpress con Htaccess e reindirizzamenti

Come spostare un Blog Wordpress con Htaccess e reindirizzamenti


WordPress è un sistema di gestione contenuti e piattaforma di blogging versatile. Alcuni proprietari di blog iniziano usando un sistema come Blogger o Movable Type e successivamente si decidono di passare alla piattaforma WordPress. Una preoccupazione che un blogger potrebbe avere è che i suoi lettori potrebbero non essere in grado di individuare il nuovo sito. Un'altra preoccupazione è che i collegamenti esistenti punterà al vecchio sito e non il nuovo blog WordPress. Questo problema può essere risolto utilizzando reindirizzamenti nel file. htaccess del server Web per informare i motori di ricerca e browser che il contenuto è stato spostato permanentemente.

Istruzioni

1

Accedi al pannello di controllo amministrativo sul tuo sito WordPress. Fare clic su "Strumenti" e quindi fare clic su "Importa". Clicca sul link corrispondente al sistema su che il tuo vecchio blog è e fare clic su "Installa adesso". Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo per importare i messaggi dal tuo vecchio sito di blog sul nuovo blog WordPress. Il processo varia a seconda del sistema da cui desidera esportare, ma consiste essenzialmente nel dare WordPress le credenziali di accesso per il vecchio sito così può copiare sopra il tuo post. Le date e la struttura della categoria dei tuoi post saranno conservati.

2

Guardare oltre qualche post e assicurarsi che hanno trasferito correttamente al sito WordPress. In particolare, di verificare che le immagini sono state trasferite nella cartella "yourbloglocation/wp-content/uploads".

3

Aprire Blocco note o qualsiasi altro editor di testo e creare un file. htaccess per reindirizzare il traffico dal tuo blog vecchio a quello nuovo. In primo luogo, si deve trovare nella directory dove si trovano i posti nei due siti. Questo può essere fatto esaminando l'URL nel tuo browser..--determinare se il post titoli iniziano immediatamente dopo il nome di dominio o si trovano in una sotto-directory come file o /articles. Dopo avere effettuato questa operazione, digitare il seguente codice nel tuo editor di testo:

Redirect 301 [vecchia posizione di post relativo dominio] [http://www.newsite.com/newlocation del post]

Ad esempio, se entrambi i blog sono nella directory principale di ogni dominio, si digiterà:

Redirect 301 / http://www.newsite.com/

Se si sta spostando dalla directory principale del vecchio sito in una directory di file sul nuovo sito, digitare:

Redirect 301 / http://www.newsite.com/blog

4

Salvare il file su disco rigido del computer e lo chiamano ". htaccess".

5

Login per l'account FTP per il tuo vecchio blog. Cercare nella cartella radice di un file chiamato ". htaccess". Se questo file non è presente, è possibile caricare il nuovo file. htaccess nella directory. Se questo file esiste già, aprirlo e modificarlo nel tuo client FTP, incollare il codice di reindirizzamento dal passaggio 3 nel file e salvare il file modificato nuovamente alla directory.

6

Passa a una pagina del vecchio sito di blog. Verrai automaticamente reindirizzato al tuo nuovo sito di blog. Anche per essere ridiretti qualsiasi link che puntano al vecchio sito al nuovo sito.

Come caricare un tema Drupal

Drupal è un sistema di gestione contenuti open source per la creazione di siti Web. Una caratteristica di Drupal è la possibilità di applicare un tema per cambiare immediatamente l'aspetto del design del sito Web. Perché Drupal è open source, ci sono molti diversi temi creati per Drupal da designers indipendenti. Per caricare un tema Drupal, si deve prima trovare un tema desiderato, quindi caricare manualmente il tema al server Web prima di attivarla sul tuo sito Web Drupal.

Istruzioni

1

Con elenco di Drupal di approvato temi come una partenza, guardare online per un tema Drupal che ti piace (Vedi risorse). Quando trovi quello che ti piace, scaricare e decomprimere il file.

2

Cercare nella cartella del tema per un file "Leggimi" o "Installa". Se c'è uno, aprirlo e leggerlo per vedere se ci sono eventuali passaggi aggiuntivi, che è necessario eseguire per installare correttamente il tema.

3

Aprire il client FTP e spostarsi nella directory di temi del tuo sito Drupal. Caricare la cartella del tema nella directory di temi.

4

Aprire il browser Internet e andare al tuo sito Drupal. Accedere alla sezione di amministrazione del tuo sito.

5

Fare clic su "Amministrare" nel menu "Admin" nella barra laterale. Nella pagina "Amministrare", fare clic su "Temi" sotto il titolo di "Costruzione del sito".

6

Selezionare la casella di controllo contrassegnata "Enabled" accanto il tema che hai appena caricato. Selezionare il pulsante di opzione contrassegnato "Default" accanto a tema per renderlo il tema di default per il tuo sito Drupal.

7

Scorrere fino alla fine della pagina e fare clic su "Salva"configurazione.

Consigli & Avvertenze

  • Controlla il tuo sito Drupal dopo aver caricato il tema per assicurarsi che viene visualizzata correttamente e si adatta il tuo sito.

Come installare socio-O-Matic

Amazon offre ai proprietari di siti Web la possibilità di guadagnare commissioni vendendo prodotti di Amazon nei loro siti Web tramite un programma noto come Amazon Associates. Socio-O-Matic, un sistema completamente integrato di gestione contenuti, ti dà il potere di creare rapidamente e facilmente un archivio personalizzato Amazon Associate con migliaia di prodotti. È progettato per essere una soluzione semplice per i webmaster che non possono possedere tutte le competenze di programmazione necessari per creare le proprie soluzioni integrate per presentare e vendere prodotti di Amazon. I passaggi necessari per installare socio-O-Matic sono semplici e possono essere realizzati in meno di 30 minuti indipendentemente dal vostro livello di competenza.

Istruzioni

1

Scaricare il file ZIP di installazione associato-O-Matic dal sito ufficiale per il tuo desktop.

2

Pulsante destro del mouse sul desktop, selezionare "New" e scegliete "Cartella".

3

Nome della cartella "AOM" o qualsiasi cosa desideri.

4

Copiare i file dal file zip nella nuova cartella. A seconda del tuo programma per decomprimere, potrebbe essere necessario estrarre i file nella nuova cartella invece di copiarli.

5

Avviare il client File Transfer Protocol o FTP, dall'icona sul desktop o nel menu Start.

6

Connettersi al server tramite l'interfaccia del tuo client FTP selezionate di hosting Web. Le istruzioni esatte variano a seconda del client FTP utilizzato. Consultare la documentazione del client se si riesce a connettersi al server.

7

Impostare il tipo di trasferimento di file binario nel client FTP. Le istruzioni esatte variano a seconda del client FTP utilizzato. Se si riesce a modificare la modalità di trasferimento predefinita, consultare documentazione del client.

8

Spostarsi nel riquadro sinistro che corrisponde al computer locale alla cartella "OMA". Fare clic sulla cartella "Desktop" e fare doppio clic sulla cartella "AOM" per visualizzarne il contenuto nel riquadro di sinistro.

9

Premere "CTRL" e "A" nel riquadro sinistro per selezionare tutti i file all'interno della cartella AOM.

10

Trascinare i file dal riquadro sinistro nella directory radice del server Web o nella cartella di uno dei sub-directory se si ospitano più siti sullo stesso server. La radice del server è di solito la cartella "/", che la maggior parte dei client FTP aprire automaticamente.

11

Pulsante destro del mouse sul file "shop.php" nel riquadro di destra del client FTP e selezionare "Autorizzazioni File" o simili. Nel campo valore numerico di tipo "644" e fare clic su "OK". Ripetere questa procedura con il file "admin. php".

12

Pulsante destro del mouse sulla cartella "AOM" nel riquadro di destra del client FTP e selezionare "autorizzazioni File" o simili. Immettere "777" nel campo valore numerico e fare clic su "OK". Ripetere questo processo con le cartelle dentro la cartella "AOM" e la cartella "ioncube".

13

Aprire un browser Web e passare alla "yourdomain.com/ioncube/loader-wizard.php," sostituendo "yourdomain" con il nome del tuo dominio. Seguire sullo schermo le istruzioni per aiutare a proteggere il codice sorgente. Questo passaggio è facoltativo e può essere fatto in una data successiva.

14

Passare a "www.yourdomain.com/admin.php" per aprire il pannello di controllo socio-O-Matic e iniziare la personalizzazione del tuo negozio di Amazon.

Consigli & Avvertenze

  • Gli sviluppatori socio-O-Matic consigliano di utilizzare client gratuiti come FileZilla, CuteFTP e SmartFTP per questo compito.

Che cosa è Oracle IRM?

Che cosa è Oracle IRM?


Suite di software Oracle Information Rights Management (IRM) è parte del sistema di gestione contenuti di Oracle Fusion Middleware. Il software fornisce un audit trail di utenti di accedere e utilizzare i dati che provengono da un server Oracle IRM. Il server crittografa i dati prima di inviarlo agli utenti autorizzati. Oracle IRM supporta una vasta gamma di formati software e tipi di documento.

Pacchetto Software di Oracle IRM

Oracle IRM è parte della Suite di gestione contenuto di Oracle, che aziende utilizzano per controllare l'accesso e la gestione del flusso di lavoro di dati. IRM protegge e tiene traccia di accesso ai dati dal server a singoli utenti. Il programma Crittografa contenuto prima di inviarlo lungo agli utenti, che devono avere il client appropriato software e utente privilegi di accesso ai dati.

Caratteristiche

Oracle IRM è un programma ricco di funzionalità che fornisce un itinerario di controllo di accesso ai documenti, provenienti dal database per ciascun utente finale. Oltre ad integrare senza soluzione di continuità in installazioni esistenti di Oracle Fusion Middleware e applicazioni Oracle, il pacchetto software integra in un'ampia varietà di piattaforme software e funziona con i contenuti esistenti, file e registra i criteri di gestione. Altre caratteristiche del software includono la fornitura per un controllo centralizzato dei privilegi utente basato sul loro ruolo all'interno dell'azienda.

Come funziona?

Considerando che la maggior parte dei software di gestione di informazioni brani documenti che risiedono sul server, Oracle IRM aggiunge un livello di crittografia di documenti, pagine web e altri dati in modo che ogni copia dei dati mantiene una "impronta digitale", o filigrana, della sua origine. il "impronta digitale" è costituito da collegamenti URL incorporati che fanno riferimento a server Oracle da dove i dati originariamente era "sigillati". Il server Oracle IRM tiene anche una registrazione di diritti utente e privilegi, ottenendo così il controllo accesso su chi può vedere cosa.

Formati supportati e tipi di documento

Oracle IRM supporta tipi di un'ampia varietà di documenti, tra cui documenti di Microsoft Office-generato, file PDF, e-mail pacchetti come Microsoft Outlook, Lotus Notes e Novell Groupwise e markup linguaggi quali HTML e XML. Inoltre, sono supportati anche i file di immagine con estensione GIF, JPEG e PNG.

Software necessario per l'accesso ai documenti

Oracle IRM è un pacchetto di software client / server. Gli utenti che hanno bisogno di accesso a dati e documenti crittografati devono avere Oracle IRM client desktop installato nei loro computer.

Come faccio a eliminare un libro fuori mio Kindle?

Come faccio a eliminare un libro fuori mio Kindle?


Amazon lo rende facile da scaricare il nuovo e-book per Kindle. Una volta che hai finito con un titolo, eliminarlo dal deposito di Kindle è ancora più facile. Titoli cancellati dal Kindle sono ancora disponibile per il download in qualsiasi momento. Per quei titoli che si è certi che non vorrete leggere di nuovo, è possibile eliminarli definitivamente dal tuo account utilizzando qualsiasi browser Web. Se accidentalmente acquistato un e-book non si vuole, o sentire che il libro non è buono come promesso, che hai anche la possibilità di chiedere un rimborso, fornito che è farlo entro 30 giorni dall'acquisto.

Istruzioni

Rimozione di E-book da un Kindle

1

Premere il tasto "Home" del tuo Kindle per arrivare alla schermata Home, che consente di visualizzare un elenco dei tuoi e-book corrente.

2

Selezionare l'e-book che si desidera rimuovere dal deposito di Kindle. Spostare il cursore a sinistra per rivelare l'opzione "Rimuovi dal dispositivo". Se accidentalmente avete selezionato il titolo sbagliato, basta muovere il cursore a destra.

3

Premere il tasto "Select" per eliminarlo dal Kindle. Se si cambia idea, è possibile scaricare gratuitamente l'e-book nuovamente in qualsiasi momento.

Eliminazione definitiva del E-Book

4

Passare alla pagina Web di "Gestione contenuti e dispositivi" di Amazon (Vedi risorse). Dopo l'accesso con le informazioni del tuo account Amazon, fare clic sulla scheda "Contenuto utente" se non è già selezionata. Questa pagina consente di visualizzare tutti i contenuti che hai acquistato da Amazon o scaricato gratuitamente.

5

Scorrere l'elenco e selezionare la casella di controllo accanto a qualsiasi libro e che non si desidera più. Se avete un sacco di libri, digitare un nome di autore o titolo nel campo "Descrizione" per trovare rapidamente un libro. È anche possibile ordinare gli elementi per data di acquisto, in ordine alfabetico per autore o titolo, o filtrare risultati elenco libri o Kindle illimitato contenuto utilizzando i pulsanti di menu sopra l'elenco. Accanto a ogni titolo è un pulsante di azione e una casella di controllo Seleziona.

6

Fare clic sul pulsante "Azione" accanto a qualsiasi titolo per vedere una miniatura della sua copertina e altri dettagli come il suo prezzo di acquisto, un'opzione di rimborso se hai comprato il libro recentemente, come pure la data di acquisto.

7

Selezionare la casella di controllo "Seleziona" accanto a un titolo e fare clic sul pulsante "Elimina" per rimuovere il libro dalla tua collezione. Si apre la finestra di una finestra di dialogo avviso che questa azione è permanente e che non avrete accesso al titolo dal tuo account. Fare clic sul pulsante "Sì, eliminare in modo permanente".

Richiedere un rimborso

8

Vai su di Amazon gestire il suo contenuto e pagina dispositivi (Vedi risorse) e accedere al tuo account. Selezionare la scheda "Contenuti".

9

Fare clic sul pulsante "Azioni" al lato per l'e-book che si desidera restituire. Selezionare il collegamento "Tornare per rimborso". Si noti che questa opzione viene visualizzata solo su e-book acquistati negli ultimi 30 giorni. Si aprirà una finestra che ti chiede di confermare la scelta.

10

Fare clic sul pulsante "Ritorno per rimborso". Amazon rimuove il titolo dal tuo account e si applica il rimborso sulla carta di credito in pochi minuti. Potrebbe richiedere fino a cinque giorni lavorativi per visualizzarlo sul vostro conto di carta di credito.

Consigli & Avvertenze

  • Per impedire che i bambini accidentalmente l'acquisto di e-book, attivare i controlli censura di Kindle. Premere il tasto "Menu" dalla schermata principale e selezionare "Impostazioni". Voltare pagina e selezionare l'opzione "Imposta" al lato di controlli censura. Selezionare l'opzione "Turn Off" al lato del Kindle Store, immettere una password come richiesto e selezionare "Invia". Sarà necessario immettere la password ogni volta che si desidera acquistare un e-book, o per disattivare i controlli censura.

Come costruire un sito Web utilizzando WordPress

Un sistema di gestione contenuti gratis da usare per siti Web, WordPress non richiede alcuna conoscenza di HTML o altri linguaggi di codifica del sito Web per poterlo utilizzare. Il sistema di WordPress utilizza un pannello di amministrazione, chiamato "Dashboard", da cui è possibile aggiungere, modificare e memorizzare tutti gli elementi del tuo sito Web. Anche se molte persone possono pensare di WordPress come un sistema utilizzato esclusivamente per i Blog e siti personali, WordPress utilizzabile anche per impostare siti web business professionalmente a tema pure.

Istruzioni

Creare sito Web

1

Accedere al "pannello di controllo" del vostro account di hosting. Vai alla libreria di script. Selezionare il sistema di gestione dei contenuti "WordPress". Fare clic su "Installa" o "Upload" per impostare il tuo sito WordPress. Digitare un nome utente e una password per WordPress quando richiesto. Fare clic su "OK".

2

Caricare un nuovo tema WordPress, o un modello pre-progettato, per il tuo sito. Vai alla pagina temi WordPress (Vedi risorse). Guarda i temi disponibili. Parole inserite nella casella di ricerca a guardare e cercare un tema specifico. Fare clic su "Download" per scaricare file il tema di sul disco rigido. Carica questi file tramite pannello di controllo del tuo host web sotto la sezione "temi" nella directory "wp-content".

3

Vai alla pagina di login per il tuo pannello di amministrazione di WordPress, il luogo dove può visualizzare, modificare e modificare gli elementi del tuo sito. Digitare "yoursite.com/wp-admin/" nell'indirizzo del browser bar, sostituendo "tuosito" con il tuo dominio effettivo e premere "Invio". Digitare WordPress username e password negli appositi spazi. Fare clic su "Log in".

4

Fare clic su "Aspetto" nella colonna di sinistra del cruscotto WordPress. Fare clic sulla sezione "Temi". Fare clic su "Attiva" accanto al titolo del tema che si desidera visualizzare sul tuo sito Web.

Modificare il sito

5

Fare clic su "Pagine" nel cruscotto di WordPress per creare statico, fisso pagine sul tuo sito, ad esempio una "Home page," pagina "about" o "Contatta". Fare clic su "Aggiungi nuovo". Immettere un titolo per la pagina. Tipo di contenuto e paragrafi nella casella di testo bianca visualizzata. Clicca sulle icone "Carica/Inserisci" per inserire e aggiungere foto, musica e altri contenuti multimediali sulla pagina dal tuo computer. Fare clic su casella di controllo "Consenti commenti" per rimuovere il segno di spunta se si desidera impedire Commenti dei visitatori sulla pagina. Fare clic su "Pubblica" per rendere la pagina immediatamente visualizzabili sul tuo sito.

6

Fare clic sulla sezione "Post" per aggiungere nuove voci, se si desidera avviare un blog e avere una pagina specifica per contenere tutti i vostri scritti. Fare clic su "Aggiungi nuovo" sotto la sezione "Post". Immettere un titolo per il post sul blog. Digitare il post del blog o la voce nella casella di testo. Nella casella "Categorie", fare clic su "Aggiungi nuova categoria". Digitare un nome di categoria appropriata in cui il file post del blog. Nella sezione "Post Tag", digitare parole chiave pertinenti e frasi utilizzate nel tuo intervento e fare clic su "Aggiungi".

7

Fare clic su "Aspetto" dal pannello di amministrazione di WordPress e quindi fare clic su "Widget" per visualizzare i widget disponibili - mini-sezioni che vengono inserite nella sidebar del tuo sito Web. Sono esempi di widget di WordPress di default il widget "Pagine", che elenca tutti i titoli di pagina che contiene il tuo sito e il widget di "Post recenti" che elenca i titoli recenti di voce blog. Fare clic e trascinare con il mouse i nomi dei widget che si desidera rendere attivo sopra alla "Primaria Area Widget" visualizzata sulla destra.

Consigli & Avvertenze

  • Cercare e selezionare una società di web hosting che consente di registrare un nome di dominio e che offre una libreria di script commerciale. Librerie di script commerciale solitamente contengono WordPress e consentono di impostare rapidamente.

Come incorporare RTSP in Joomla

Come incorporare RTSP in Joomla


Il Streaming protocollo RTSP (Real Time) consente proprietari di siti Web per flussi video in diretta streaming da una fotocamera Web sulle pagine Web in modo che i visitatori possono visualizzare gli eventi in tempo reale. Se avete un sito web Joomla e desideri attivare lo streaming fotocamera in tempo reale, si poteva acquistare un plug-in commerciale che fornisce questa funzione. D'altra parte, si può risparmiare qualche soldo usando gli strumenti che la maggior parte delle persone hanno già installato nei loro computer.

Istruzioni

1

Login per il tuo sito Joomla pannello di amministratore, quindi fare clic sull'opzione "Gestione estensioni/moduli" sulla barra dei menu di amministratore.

2

Fare clic sull'icona "New" in alto a destra della pagina «Gestione moduli». Attendere che il "modulo: [nuovo]" pagina da caricare nel browser Web.

3

Scorrere verso il basso e selezionare l'opzione "HTML personalizzato", quindi fare clic sull'icona "Next".

4

Nel campo "Titolo", immettere "WebCamFeed" o un altro nome descrittivo.

5

Fare clic sul menu a discesa accanto all'etichetta di "Posizione", quindi premere il tasto "Backspace" un paio di volte per cancellare il contenuto del campo. Immettere "RTSPFeed" nel campo, quindi fai clic sul link "Attiva" nella pagina.

6

Copiare e incollare il seguente codice HTML nella sezione "Custom Output":

<!------> giocatore BEGIN

<!-webbot bot = "HTMLMarkup" startspan--->

< ID oggetto = "MediaPlayer" WIDTH = "320" HEIGHT = "270" CLASSID = "CLSID:22D6f312-B0F6-11 D 0-94AB-0080C74C7E95" STANDBY = "Componenti di caricamento di Windows Media Player..." TYPE = "application/x-oleobject" CODEBASE = "http://activex.microsoft.com/activex/controls/mplayer/en/nsmp2inf.cab#Version=6, 4,7,1112" >

< nome param = "autoStart" value = "True" >

< nome param = "filename" value = "http://123.222.666:1121" >

< param nome = "ShowControls" VALUE = "False" >

< param nome = "ShowStatusBar" VALUE = "False" >

< incorporare tipo = "application/x-mplayer2" SRC = "123.222.666:1121" nome = "MediaPlayer" WIDTH = "320" HEIGHT = "270" autostart = "1" showcontrols = "0" >< / incorporare >< / oggetto >

<!-webbot bot = "HTMLMarkup" endspan--->

<!------> fine giocatore

Riferimento di sostituire il "123.222.666" con l'indirizzo IP statico per il computer o il tuo URL di DNS dinamico per il vostro PC.

7

Fare clic sull'icona "Salva" nella parte superiore della pagina.

8

Clicca sul link "gestione contenuti/articolo" sulla barra dei menu. Dopo il "articolo Manager" viene visualizzata la pagina, fare clic sull'icona "New".

9

Immettere un titolo per pagina Web cam articolo. Quindi, scegliere una "Sezione" e "Categoria" della pagina di articolo (il codice di cam Web entra in uno specifico articolo di Joomla).

10

Immettere del testo per descrivere la camma di Web feed nella sezione del "Corpo" la "articolo: [New]" pagina. Dopo l'immissione del testo, premere il tasto "Enter" per creare un'interruzione di riga.

11

Immettere quanto segue sotto il testo di introduzione: "{loadposition RTSPFeed}".

12

Fare clic sull'icona "Salva" nella parte superiore della pagina.

13

Accendere la Web cam e garantire porta 1121 è aperta nella vostra applicazione firewall o router.

Consigli & Avvertenze

  • Prima che i visitatori possono visualizzare la Web cam sul sito Joomla, è prima necessario assegnare un indirizzo IP per il computer e la fotocamera. Se si dispone di un indirizzo IP statico, che inserire nel codice. Se il vostro indirizzo IP cambia (indirizzo IP dinamico), sarà necessario impostare un account DNS dinamico.
  • Prima di iniziare lo streaming di video dalla tua webcam, è necessario abilitare la porta 1121 nella vostra applicazione firewall o router (Vedi risorse).

Posso trasmettere iTunes tramite TVersity?

Posso trasmettere iTunes tramite TVersity?


TVersity è un'applicazione server multimediale che consente lo streaming di contenuti da Internet, tra cui video e musica così come podcast, a qualsiasi computer di casa o d'affari. Il server è in grado di trasmettere contenuti da iTunes sul vostro iPod o altro dispositivo che si interfaccia con iTunes. TVersity include un'interfaccia facile da usare e ti permette di creare la propria lineup di canali di contenuti che ti piace.

Versione Pro di TVersity

A flusso contenuti tramite TVersity iTunes, è necessario scaricare la versione "Pro" dell'applicazione disponibile navigando il browser al link "TVersity Pro Edition" (tversity.com/pro) e inserendo i tuoi dati, quindi fare clic sul pulsante "Invia". TVersity Pro Edition permette anche di guardare premium contenuti Internet sul televisore e sul vostro iPhone, iPod o iPad. La versione Pro del programma è di $39.99, a partire dal momento della pubblicazione, per una singola licenza di PC. Una licenza di "Famiglia" è anche disponibile $69,99 che consente di installare il media server su più computer e dispositivi all'interno della vostra casa.

Dispositivi supportati

Oltre a iPod, iPhone e iPad, TVersity Pro Edition funziona anche su dispositivi che supportano lo standard AV UPnP e DLNA, tra cui la Xbox 360, Sony PS3, Sony PSP, Nintendo Wii e televisori, lettori DVD, ricevitori stereo, smartphone e via satellite e via cavo set-top-box che possono accedere a Internet.

Podcast e gestione contenuta

Una volta installato, TVersity ti avviserà di podcast e altri contenuti disponibili per lo streaming tramite iTunes. La notifica verrà visualizzata all'interno di TVersity ed è possibile rispondere direttamente all'interno dell'applicazione. Interfaccia utente delle applicazioni è amichevole e ti permette che ti iscrivi al feed di contenuto, inclusi link RSS podcast direttamente senza dover scaricare o installare programmi aggiuntivi.

Risoluzione dei problemi e supporto

TVersity fornisce supporto online e risoluzione dei problemi FAQ direttamente tramite il link "Supporto di TVersity--" (tversity.com/support/) così come il "TVersity Media Server User Guide," che può essere trovato sul suo sito Web inserendo "Guida utente" nella barra di ricerca del sito. Entrambi sono liberi di accedere e includono procedure dettagliate sulla risoluzione dei problemi con il server multimediale.

Come installare Drupal 6.15.Tar in Drupal

Come installare Drupal 6.15.Tar in Drupal


Drupal è un sistema di gestione contenuti robusta, altamente personalizzabile che offre contenuti quali Blog, forum di discussione e hosting di immagini. Molti web host installerà e installato aggiornamento che Drupal attraverso cPanel, ma si può anche essere scaricato dal sito Web di Drupal e manualmente. Il file. tar. gz, è un formato di archivio doppia e deve essere decompresso due volte prima il contenuto all'interno è possibile accedere.

Istruzioni

1

Scaricare il tar. gz Drupal 6.15 dal loro sito (Vedi risorse) e decomprimere il file tar. gz Drupal 6.15; Questo dovrebbe rimuovere il primo strato di compressione. Decomprimere il file. tar risultante per accedere alla cartella di installazione all'interno.

2

Login per il tuo sito utilizzando un client FTP. Spostarsi nella directory Drupal, quindi caricare la nuova cartella Drupal nella directory radice per sostituire la versione precedente.

3

Creare un nuovo database MySQL tramite pannello di controllo del proprio servizio di hosting e assegnargli un nome che ricorderai chiaramente. Creare un nome utente e la password per il database e concedergli diritti di accesso completo. Ricordo il nome del database, il nome utente che hai scelto e la password.

4

Passare al sito Web. La pagina di splash Drupal Installer inizia con l'opzione "Seleziona un profilo di installazione". Fare clic su "Standard", quindi "Salva e continua". Selezionare la lingua per l'installazione, quindi fare clic su "Salva e continua". Clicca su "MySQL" nelle opzioni disponibili e immettere il nome del database che è stata effettuata, il nome utente e la password, quindi fare clic su "Salva e continua".

5

Selezionare le informazioni di corrispondenza per il tuo sito Web e la posta elettronica, username e password per il primo account in Drupal con diritti di amministratore. Questa è in registrerà automaticamente al tuo sito Web, dove è possibile configurare l'installazione.

Come forzare un aggiornamento di un WordPress Plugin

WordPress è uno script di gestione contenuti e blogging che alimenta più di 4 milioni di siti su Internet, secondo le tecniche statistiche di utilizzo del sito BuiltWith. Se si utilizza WordPress, è possibile scegliere tra centinaia di plugin di terze parti per espandere le funzionalità del tuo sito Web, e WordPress consente di installare e aggiornare questi direttamente dal vostro cruscotto. Tuttavia, se la funzionalità di aggiornamento automatico non funziona, è possibile forzare l'aggiornamento del plugin. È possibile farlo da reinstallare manualmente i file dei plugin più recenti all'interno del vostro WordPress plugin directory.

Istruzioni

1

Scaricare i file dei plugin dal repository di plugin di WordPress o il sito ufficiale per il plugin.

2

Fare doppio clic sul file di plugin per vederlo come un archivio compresso in Windows. Fare clic su "Estrai tutti i file" nella barra degli strumenti per decomprimere l'archivio. Fare clic sulla posizione di estrazione e fare clic per inserire un segno di spunta accanto all'opzione per mostrare i file dopo aver decompresso. Fare clic su "Extract" e Windows si aprirà una cartella decompressa che contiene i file.

3

Connettersi al server che ospita l'installazione di WordPress, o lanciando un programma di File Transfer Protocol e inserendo il tuo server e log in dettagli o accedendo al tuo pannello di controllo hosting e navigando per il file manager o l'utilità di shell Web.

4

Spostarsi nella directory che contiene i plugin. Se WordPress è installato nella directory principale del tuo sito Web..--non nella propria cartella..--questo percorso potrebbe essere simile a "yourwebsite.com/wp-content/plugins."

5

Eliminare la cartella o il file che riguarda il plugin esistente. Fare clic con il mouse e premere "Cancella" sulla tastiera, se tramite FTP o cliccare l'icona "Elimina" o il pulsante, se esiste, all'interno del vostro file manager. Fare clic per selezionare la cartella e quindi fare clic su "Elimina" dal menu delle opzioni se la directory non ha un'opzione di eliminazione.

6

Caricare il nuovo plugin file o la cartella nella cartella "plugins". Trascinare e rilasciare questo file o cartella nella cartella plugin che viene visualizzata nel riquadro "Server" del tuo client FTP o cliccare su "Upload" e selezionare la cartella da Web-based file manager.

7

Accedi al tuo dashboard di WordPress nel tuo browser Web. Fare clic su "plugins" e fare clic per visualizzare tutti i plugin o plugin aggiunti di recente. Clicca sul link "Attiva" sotto il plugin che appena installato per accenderlo.

Consigli & Avvertenze

  • Si noti che potrebbe essere necessario aprire prima la directory "public_html" o "www" per accedere alla radice del tuo sito Web. Potete anche aprire la directory che riguarda il vostro plugin e caricare manualmente i singoli file, sovrascrivendo qualsiasi che sono più recenti. Questo metodo può funzionare meglio se è possibile caricare solo un file alla volta o se la vostra shell Web non consente di caricare intere cartelle. Controllare il changelog, Leggimi o altre note da parte dell'autore di plugin per vedere se è necessario aggiornare solo un determinato file.
  • Utilizzando questo metodo, potrebbe essere necessario riconfigurare le opzioni del plugin, se presenti.

Come trasferire i file al Kindle con USB

Come trasferire i file al Kindle con USB


Di Amazon Kindle e-Reader e tablet Kindle Fire consentono di prendere l'intrattenimento lettura e altri con voi in viaggio. Il tuo Kindle è solo divertente come il contenuto su di esso, che lo rende cruciale per trasferire gli acquisti al tuo Kindle. Mentre è più conveniente trasferire i file via Internet, quando non è disponibile, che è inoltre possibile trasferire contenuti utilizzando il cavo USB fornito con il tuo Kindle.

Istruzioni

Scaricare i file

1

Visita il sito Web di Amazon sul tuo PC e accedere al tuo account. Fare clic sul menu a discesa "Il tuo Account" e seleziona l'opzione "Gestione contenuti e dispositivi".

2

Inserire un segno di spunta accanto alla voce che si desidera trasferire tramite USB. Fare clic sul pulsante "Azioni" e seleziona "Scarica e trasferimento tramite USB."

3

Selezionare il dispositivo Kindle che si desidera trasferire il contenuto da, se richiesto, quindi fare clic su "Download". Fare una nota mentale di cui il file viene salvato sul tuo computer.

Kindle E-Reader

4

Spina di Kindle USB in una porta USB inutilizzata sul tuo computer. Collegare l'estremità più piccola nel tuo Kindle e-reader.

5

Entrare in modalità Desktop e fare clic su "File Explorer". Individuare il tuo Kindle in "Dispositivi e dischi" e fare doppio clic sul dispositivo. Fare doppio clic la cartella "Documenti".

6

Pulsante destro del mouse "Esplora File" e selezionare "Esplora File" dal menu contestuale per aprire una nuova finestra. Individuare il file che hai scaricato da Amazon, o il file che si desidera trasferire al tuo Kindle. Trascinare il file nella finestra di Esplora File di Kindle e lasciarsi andare.

7

Pulsante destro del mouse sull'icona "Rimozione sicura dispositivi e Hardware" nell'area di notifica. Selezionare l'opzione "Espelli" prima di scollegare il tuo Kindle.

Kindle Fire Tablet

8

Collegare il tablet Kindle Fire al computer utilizzando il cavo USB del dispositivo. Se richiesto, è necessario sbloccare il dispositivo dalla schermata di blocco del tablet.

9

Modalità Desktop aperta prima cliccando "Esplora File" e selezionando "Kindle" da "Dispositivi e unità." Fare doppio clic la cartella "Memorizzazione interna".

10

Individuare il file che si desidera trasferire in un'altra finestra di Esplora File. Inserire il file nella cartella appropriata. Ad esempio, inserire le foto nella cartella immagini o canzoni nella cartella musica.

11

Destro del mouse su "Rimozione sicura dispositivi e Hardware" nell'area di notifica e scegliere "Rimuovi." Scollegare il Kindle e il computer dal cavo USB.

Consigli & Avvertenze

  • Kindle e-Reader in modo nativo il supporto AZW3, AZW, file TXT, MOBI, PRC e PDF non protetti.
  • Kindle Fire tablet supporto audiolibro formati AA e AAX.
  • Libri devono essere entrambi AZW, AZW3, KF8 o non - DRM MOBI.
  • Incendi di sostegno TXT, DOC, DOCX, CSS3, HTML5 PRC e documenti PDF.
  • File musicali supportati sono MP3, PCM/WAVE, WAV, AMR-WB, AMR-NB, no - DRM AAC, MIDI, OGG, AC-3 ed E-AC-3.
  • Formati immagine supportati sono BMP, GIF, PNG e JPEG.
  • Infine, i filmati devono essere 3GP, M4V, VP8, MKV o MP4.
  • Amazon avverte che non tutti i contenuti acquistati attraverso il loro sito sono disponibili per il download e trasferimento USB.
  • Informazioni contenute in questo articolo si applica ai computer che eseguono Windows 8.1. Le istruzioni possono variare leggermente o significativamente con le altre versioni o prodotti.